Gli utenti aprono Snapchat in media quasi 10,5 volte al giorno. Il servizio di messaggistica è molto popolare su Android rispetto ad iOS. Infatti, ha rispettivamente 25,4 milioni e 21,2 milioni di utenti, ed è generalmente una delle app di terze parti lanciate più frequentemente.

I 46,5 milioni di utenti che ha attualmente in America non sono così attivi come lo erano nel secondo trimestre dell’anno. Il numero di utenti attivi giornalieri è in calo di circa 4,5 milioni nelle ultime dieci settimane. Snapchat ha subito forti contraccolpi alla fine dell’anno in seguito a una decisione centralizzata di ridisegnare completamente l’app per dispositivi mobile. L’applicazione è tornata in azione dopo alcuni mesi.

Snapchat sta fallendo nonostante alcuni successi, gli utenti sono sempre meno assidui

Il prodotto di punta dell’azienda si è in gran parte stabilizzato dopo un po’, almeno negli Stati Uniti. Trattasi di gran lunga del suo più grande mercato per fatturato. Per il secondo trimestre dell’anno, la società ha registrato 188 milioni di utenti attivi giornalieri. Dunque in calo di tre milioni in ordine sequenziale. Secondo le stime di App Ape, 17,8 milioni di questi (9,46%) provengono dagli Stati Uniti, costringendo i marketer a mantenere il loro investimenti nei suoi prodotti pubblicitari per il momento.

Leggi anche:  Instagram: trucco per spiare un profilo privato senza seguirlo

Se il mercato continua così, è probabile che l’impresa avrà ancora un altro calo incrementale degli utenti attivi giornalieri per la fine dell’anno. Un simile sviluppo sottolineerebbe le sue continue lotte per attirare nuovi utenti sulla sua piattaforma e fornire la fonte più importante per la stragrande maggioranza degli investimenti: la crescita. Per come stanno le cose adesso, i livelli di coinvolgimento della giovane base di utenti Snapchat non sono sufficienti per eliminare l’interesse degli inserzionisti per Instagram e Facebook.