Ultimate Ears è un ottimo prodotto, ma non così tanto a livello di software. È stato affermato nell’annuncio di BOOM 3 di ieri, riguardo l’arrivo dell’app ridisegnata che a quanto pare è già disponibile. Tuttavia, quest’aggiornamento ha portato alla rimozione di un sacco di funzioni.

Cosa aspettarsi con la nuova App di Ultimate Ears

Uno dei cambiamenti principali riguarda il lato grafico dell’applicazione. Le stesse funzionalità di prima sono ancora presenti (anche se non tutte) però sono diventate più facili da usare. Da adesso, usa l’app per accedere a tutte le tue funzionalità preferite per tutti i BOOM e MEGABOOM. Compatibile in particolare con BOOM, BOOM 2, BOOM 3, MEGABOOM e MEGABOOM 3. Puoi anche usare il Magic Button su BOOM 3 o MEGABOOM 3 per avviare playlist da Deezer Premium. Inoltre, sono stati apportati miglioramenti e correzioni di bug.

Al contempo, nonostante le migliorie e le varie aggiunte, ci sono anche delle rimozioni. Tra tutte spiccano le eliminazioni dei supporto per la funzionalità Allarmi e quello per il noto Amazon Alexa. Tra l’altro, il team degli sviluppatori sembra piuttosto orgoglioso della nuova interfaccia, ma gli utenti non sono in realtà molto entusiasti. Ci sono molte lamentele sulla nuova grafica eccessiva.

Leggi anche:  Amazon Echo Dot scontato del 42% prima del Black Friday: Alexa torna a 35 euro

Le persone sono arrabbiate per la perdita generale di alcune funzionalità, è il motivo principale delle lamentele. Il changelog stesso afferma che il supporto di Alexa, qualcosa che è stato aggiunto l’anno scorso, è stato appunto rimosso. L’ipotesi è che ciò sia stato fatto per rendere BLAST e MEGABLAST più attraenti per coloro che desiderano un altoparlante “intelligente”, ma non è mai una buona idea prendere le funzioni dai prodotti esistenti.

Questa è solo la punta dell’iceberg, però, e Alexa non è qualcosa che molti recensori menzionano. Sono più preoccupati per la perdita della sezione allarmi, molto utile considerando il volume di questi altoparlanti BOOM, oltre alla rimozione della funzione di avvio remoto. Alcuni dicono anche che c’è molta più latenza dopo l’aggiornamento. Insomma, se sei uno dei tanti proprietari di BOOM infelici, puoi comunque eseguire il downgrade alla versione più recente prima della riprogettazione (v6.1.196), tramite APK Mirror.

Di seguito la grafica della nuova interfaccia: