Mediaset PremiumMediaset Premium riesce a riguadagnarsi la fiducia dei milioni di clienti sparsi per il territorio italiano con un nuovo incredibile accordo con Perform per la ritrasmissione di parte della prossima Serie A. Il Calcio è destinato a tornare sul digitale terrestre, l’azienda non vuole mollare la presa su un mercato decisamente redditizio.

Sebbene la crisi sembra non voglia allentare la morsa sulla povera popolazione italiana, i prezzi delle principali aziende del settore televisivo non seguono l’andamento della situazione economia. Al momento non abbiamo ancora registrato una riduzione del costo mensile, ma fortunatamente i contenuti restano sempre di altissimo livello.

Mediaset Premium sembrava essere in seria difficoltà, con la perdita di Champions League e Serie A (e l’obbligata rinuncia all’alta definizione). In molti temevano una prematura dipartita dell’azienda italiana, ma così non è stato.

Leggi anche:  Mediaset Premium: tante novità a partire dalla cessione a Sky e il nuovo abbonamento

 

Mediaset Premium torna a guadagnarsi la fiducia della clientela con un nuovo incredibile accordo

Grazie ad un nuovo incredibile accordo con Perform (l’azienda proprietaria di DAZN), gli utenti con un abbonamento attivo potranno tranquillamente accedere ai contenuti sportivi della concorrente, senza dover aggiungere cifre a quanto periodicamente versato nelle casse di Mediaset.

Nello specifico è garantito l’accesso a 3 partite settimana di Serie A (dipendentemente dall’orario di inizio, si vedranno infatti al sabato sera, domenica a mezzogiorno e un altro match) e all’intera programmazione della Serie B. I contenuti, lo ricordiamo, non verranno trasmessi direttamente sui canali di Premium Calcio Premium Sport, ma verrà offerta la possibilità di accedere gratuitamente alla piattaforma DAZN per la trasmissione in streaming dei contenuti.