Iliad

Iliad sta riscuotendo un successo tale che una consistente fetta di pubblico tradizionale ha scelto di puntare sul nuovo brand della telefonica. La chiave della fortuna è nella promozione low cost di 5,99 euro,senza dimenticare però la forza di pubblicità e promozione.

Nelle principali città del nostro paese, nelle vie e nelle piazze centrali troviamo banner o cartelloni con l’offerta Iliad a grandi caratteri.

 

Iliad, la Polizia Postale cerca la verità sulle simbox

La presenza del brand si può sottolineare anche con le simbox presenti in stazioni, aeroporti e centri commerciali. Queste macchine digitali ci consentono di creare un profilo ed una SIM Iliad fai da te.

La Polizia Postale proprio nelle ultime ore ha acceso un faro su tali strumento. L’organo sta indagando su eventuali pratiche illegali di Iliad per quanto concerne il riconoscimento. Il provider starebbe andando contro il decreto Pisanu per l’antiterrorismo.

Leggi anche:  Iliad: l'operatore al passo coi tempi con le sue offerte ammicca alle nuove generazioni

Sulla base delle denunce di altri operatori, il brand non ha grandi armi per certificare l’identificazione di nuovi clienti. Attraverso le simbox, secondo gli accusatori, sarebbe molto semplice creare finti nominativi.

Il team francese non ha ancora detto nulla a riguardo. La Polizia Postale dovrà ora verificare se ci sono evidenze di violazione. In tal caso provider potrebbe ritirare le sue simbox o cambiare i meccanismi di registrazione.