Mediaset PremiumMediaset Premium sta per presentare un’offerta con inclusa, finalmente, la Serie A. Le indiscrezioni e le speranze dell’amministratore delegato portano indubbiamente verso l’acquisizione dei diritti di ritrasmissione di alcune partite del prossimo triennio del massimo campionato. Sebbene non si potrà accedere all’intero pacchetto, anche la sola possibilità di vedere la propria squadra del cuore rende più che entusiasti gli abbonati.

Una svolta, finalmente, positiva sembra essere ormai dietro l’angolo. Dopo essere stata messa con le spalle al muro da Sky a causa dei diritti per la Champions League e la Serie AMediaset Premium sembra essere ormai pronta a riprendersi e soddisfare, almeno in parte, le esigenze della propria comunità. Il 15 luglio avremo la risposta definitiva sul futuro del massimo campionato, ma le premesse spingono verso un roseo futuro per tutti i consumatori con un contratto di abbonamento attivo.

 

Mediaset Premium pronta a riprendersi la Serie A, gli utenti sono felici

Secondo quanto recentemente affermato dall’amministratore delegato Piersilvio Berlusconi, l’azienda sta contrattando l’acquisizione dei diritti di ritrasmissione sia con Sky che con Perform (i due assegnatari dell’intero pacchetto). Gli sviluppi futuri potrebbero essere molto diversi fra loro.

Leggi anche:  Mediaset Premium non ha paura della potenza di Sky e la supera con un accordo

L’ipotesi più probabile vede la trasmissione di alcune partite (come negli anni passate) direttamente sui canali di Mediaset Premium. Non è da escludere, tuttavia, un accordo con il quale i clienti potranno accedere direttamente a Sky Sport o addirittura la visione degli incontri su Infinity.

Al momento sono solamente congetture, le premesse e le parole espresse accrescono la speranza. Con un buon 80% di probabilità l’accordo dovrebbe andare a buon fine.

Il 20% di negatività, in parallelo, ha portato Mediaset Premium ad annunciare ufficialmente che, nel caso in cui non si dovesse risolvere in positivo la vicenda, con decorrenza il 1 agosto prezzi degli abbonamenti verranno drasticamente ridotti.