Microsoft era una volta la figura per quanto riguarda il settore mobile / business, ma questa popolarità è ormai solo un ricordo. A causa della dura concorrenza di Google ed Apple iOS, il colosso di Redmond ha perso parecchi punti con la sua piattaforma Windows Mobile, decidendo quindi di accantonare il settore mobile.

Accantonare, ma non rinunciare. D’altronde, lo sappiamo bene: il mobile è il futuro. In tal senso, un nuovo report afferma che l’azienda ha lavorato per anni a un nuovo misterioso dispositivo Surface. Questo dispositivo ha nome in codice “Surface Andromeda” e sarà caratterizzato da un design a doppio display. Secondo i documenti interni ottenuti da The Verge, parliamo di un prodotto tascabile, orientato principalmente all’utenza business:

Si tratta di un nuovo fattore di forma di dispositivo Surface, tascabile, che riunisce nuove e innovative esperienze hardware e software per creare un’esperienza di elaborazione davvero personale e versatile.”

 

Documento interno di Microsoft svela Surface Andromeda

Il progetto Andromeda è descritto come una categoria di dispositivi “nuova e dirompente” che influenzerà e sconvolgerà il mercato mobile. Questo dispositivo è già apparso alcuni mesi fa in alcuni brevetti e persino nel codice di Windows 10.

Leggi anche:  Forza Horizon 4 introdurrà un piccolo crossover con l'universo di Halo

Il design a doppio display di questo Surface Andromeda sarà reso possibile dalla presenza di un pannello avvolgente (così chiamato nei documenti interni) che colmerà il solco della cerniera quando sarà completamente aperto. The Verge afferma inoltre che gli attuali ingegneri Microsoft che sono al lavoro su questo dispositivo Surface hanno realizzato un device identico ai concept render 3D creati da David Breyer – di seguito la galleria contenenti le immagini:

Surface Andromeda sarà dotato anche di una Surface Pen, in modo che il dispositivo possa essere ripiegato come un libro e che la penna possa essere utilizzata per acquisire informazioni. Il processore sarà di tipo ARM, probabilmente un Qualcomm Snapdragon.

L’azienda starebbe pensando di lanciare Andromeda nel 2018, e alcuni dei principali OEM potrebbero “dar seguito” a questa categoria di prodotti, in modo simile a quanto accaduto con Surface 2 in 1.