Mediaset Premium: gli utenti sono infuriati, l'addio al calcio ora è ufficiale

Quella che sembrava una piattaforma giovane fino a ieri, è diventata adulta negli ultimi anni. Stiamo parlando di Premium, prodotto sponsorizzato come ben sapete da Mediaset che negli anni è stata in grado di prendersi il palcoscenico italiano.

Per molti infatti ad oggi rappresenta il punto di riferimento per quanto concerne la Pay tv, con tutta la programmazione che spazia tra i vari ambiti. Non è stato semplice emergere fin da subito, vista anche la folta presenza dei competitors. Uno di questi, che tra l’altro conosciamo molto bene, è sicuramente Sky, piattaforma molto amata anche a livello europeo.

Mediaset Premium ha perso il calcio che conta per l’anno prossimo, gli utenti sono furiosi

Proprio per via di Sky e dei suoi abbonamenti nuovi a prezzo stracciato, Mediaset Premium sembrerebbe aver perso il calcio che conta per la prossima stagione ed anche per quelle a venire. I diritti TV infatti sono stati ufficialmente riassegnati già tempo fa, e negli ultimi periodi non ci sono state alcune modifiche.

Leggi anche:  Mediaset Premium e DAZN riescono ad abbattere Sky con una incredibile proposta

La Champions League, campionato europeo che interessa davvero tutto il mondo, è passata di nuovo a Sky, esattamente come 4 anni fa. A questo punto il problema di Mediaset sarà uno solo, ovvero trattenere gli utenti che tifano per una squadra di calcio che si cimenterà proprio in questa grande competizione dalla prossima stagione.

In molti hanno già annunciato il loro addio alla piattaforma Premium, con trasferimento diretto proprio all’azienda di Murdoch. Per evitare quello che sarebbe un esodo senza precedenti, Mediaset ha disposto nuovi prezzi sugli abbonamenti che potrebbero far cambiare idea a moltissime persone.