Samsung Galaxy S10
Samsung Galaxy S10, il prossimo top di gamma del produttore coreano, potrebbe esordire con una tripla fotocamera posteriore. È quanto sostiene un nuovo rapporto proveniente direttamente dalla Corea del Sud che ha per fonte un’analista locale vicino ai piani dell’azienda.

LEGGI ANCHE: Huawei supera ufficialmente Samsung nelle vendite smartphone ed è un risultato storico

Secondo la fonte, Samsung starebbe considerando questa possibilità non tanto per affrontare Huawei P20 Pro ma perché Apple potrebbe lanciare un iPhone X Plus con una tripla fotocamera posteriore nel 2019. Questa tripla fotocamera sfrutterebbe anche un sensore di rilevamento 3D.

 

Samsung Galaxy S10, il comparto multimediale vanterebbe una tripla fotocamera posteriore

Questo sensore consentirebbe la registrazione di contenuti 3D ad alta definizione, dai selfie ad acquisizioni che possono essere utilizzate per la realtà aumentata. Questo sensore tridimensionale non richiede necessariamente una tripla fotocamera posteriore ma questa configurazione comporta solo vantaggi.

Leggi anche:  Samsung: il primo smart speaker potrebbe chiamarsi "Magbee" ed arriverà presto

Tra questi, infatti, ci sono una maggiore nitidezza delle immaginiprestazioni migliori in condizioni di illuminazione scarsa e soprattutto uno zoom ottico vero e potente. Nonostante questo, almeno fino ad oggi non sono note le caratteristiche della possibile tripla fotocamera posteriore di Samsung Galaxy S10.

Huawei, che ha già uno smartphone con un sistema simile, ha scelto per il suo P20 Pro un sensore principale da 40 MegaPixel al quale si aggiunge un secondo sensore monocromatico da 20 MegaPixel ed un teleobiettivo da 8 MegaPixel. Il tutto per una risoluzione complessiva di 68 MegaPixel.

Samsung potrebbe optare per un setup relativamente simile, ma è solo un’ipotesi. Samsung Galaxy S10 potrebbe essere annunciato già a gennaio del prossimo anno, in due modelli con Infinity Display da 5.8 e 6.3 pollici di diagonale, e le migliori componenti offerte dal mercato.