Instagram introduce le videochiamate di gruppo e la condivisione con Spotify e GoProDurante la conferenza sugli sviluppatori di Facebook, la F8 che si è tenuta a San Jose, Mark Zuckerberg è intervenuto con un discorso in cui ha promesso più sicurezza per i suoi utenti e un social network che continui a costruire relazioni in precedenza impossibili. Parole che rientrano nel quadro della controversia sul caso Cambridge Analytica, a causa del quale proprio Zuckerberg ha dovuto apparire davanti al Congresso del suo paese. Dopo questa piccola introduzione, ha anche annunciato che WhatsApp e Instagram consentiranno le videochiamate di gruppo.

Le chiamate vocali WhatsApp hanno cambiato molto del modo di mettere in relazione quegli utenti che vivono fuori e lontan. Poi è arrivato il video, ma in un modo più limitato, perché era consentito solo fra due partecipanti. Su Instagram, invece, fino ad oggi non c’era la possibilità di fare videochiamate e l’interazione in questo senso era relegata alla condivisione di una diretta a cui gli utenti erano invitati. Approfittando del buon momento “di gloria” di entrambi i servizi, Mark Zuckerberg ha annunciato che fino a 4 utenti simultanei per chiamata saranno in grado di conversare in video.

È stato annunciato, quindi, che Instagram sta già testando la funzione e la renderà disponibile agli utenti nelle prossime settimane. WhatsApp farà lo stesso nei prossimi mesi.

Leggi anche:  Instagram: 10 consigli per dominare il social delle immagini

Instagram e Spority insieme

Ma non è tutto. Ci sarebbe anche la possibilità di condividere Spotify e altre app direttamente su Instagram Stories e di inserire effetti di realtà aumentata nelle proprie immagini. In particolare con Spotify, gli utenti saranno in grado di condividere canzoni, playlist o album su Instagram Story e GoPro, invece, condividerà gli scatti dall’app della videocamera.

L’integrazione di Spotify sarà disponibile per tutti su Instagram a partire da queste ore, con l’integrazione di Facebook in arrivo insieme ad altri partner di terze parti. Per utilizzare la funzione, gli utenti di Instagram possono premere il pulsante “Condividi” nell’app Spotify o GoPro e il contenuto viene inserito direttamente nella fotocamera di Instagram. Da lì, possono modificare e aggiungere la canzone alla storia o inviarla a un amico tramite la messaggistica diretta.

Instagram fa notare che non è necessario collegare l’account Instagram ad altre app per condividere le storie.