Apple continua i lavori sul suo VR dedicato per iPhone
Apple continua i lavori sul suo VR dedicato per iPhone

Apple sta continuando ad investire e lavorare sul suo VR dedicato per iPhone. In questi giorni dall’ufficio brevetti degli Stati Uniti è uscita una nuova immagine in cui viene mostrato.

La realtà virtuale ha una grande importanza per l’azienda di Cupertino, così come l’intelligenza artificiale. Vi ricordo infatti che l’azienda ha appena assunto l’ex capo dell’AI di Google.

Apple sta continuando a lavorare al suo VR dedicato per iPhone

Secondo le ultime indiscrezioni e foto, l’azienda starebbe lavorando a qualcosa di molto simile al Samsung Gear VR. Il visore viene infatti usato attraverso lo smartphone, che funge da schermo. L’immagine del brevetto ci mostra un paio di occhiali con uno spazio interno creato appositamente per inserirci un iPhone. Una volta inserito il dispositivo all’interno, il visore dovrebbe attivare la modalità VR.

Leggi anche:  Huawei: svelato ancora una volta il prezzo del Mate 20 e Mate 20 Pro

Grazie al VR con realtà virtuale, l’utente viene proiettato all’interno di una simulazione artificiale. La scena è generata, ovviamente, da un computer e per l’utente è un’esperienza molto immersiva. Molto diversa dalla realtà aumentata, dove dei computer vanno ad aggiungere alle basi di realtà, una serie di informazioni in maniera analoga. Un esempio lampante di realtà aumentata è il gioco Pokémon Go.

Il nuovo VR di Apple, avrà quindi bisogno il supporto di iPhone per poter funzionare e creare contenuti. Ovviamente, una risoluzione bassa di iPhone (di quelli datati), andrebbe a compromettere la qualità dei contenuti. Non ci resta che attendere altre indiscrezioni o perché no, un comunicato ufficiale dell’azienda.