Oggi Vivo ha presentato ufficialmente lo smartphone rivoluzionario Vivo APEX in Cina. Parliamo di un prodotto che non solo offre un impressionante rapporto schermo-corpo del 91 percento, ma è anche caratterizzato dal chipset Snapdragon 845. Il device è inoltre dotato di scanner delle impronte digitali sotto il display e di una fotocamera selfie pop-up.

Il Vivo APEX ha un display OLED da 5,99 pollici con tecnologia COF. Per offrire un’esperienza all display, il produttore cinese ha incorporato i sensori e la capsula auricolare sotto il display. Il sensore per il riconoscimento delle impronte digitali in-display è stato notevolmente migliorato sul Vivo APEX, e ora può essere sbloccato pigiando su qualsiasi punto al centro del pannello.

Una rivoluzione

Lo spessore delle cornici laterali ammonta a soli 1,8 mm mentre la cornice inferiore è di 4,3 mm. Lo smartphone sfoggia un profilo di soli 7,8 mm, e nonostante ciò la fotocamera selfie è nascosta all’interno della scocca e può essere estratta – automaticamente – in soli 0,8 secondi.

Con la tecnologia System in Package (SIP), Vivo APEX offre un’esperienza audio Hi-Fi. È inoltre dotato di tre amplificatori e DAC audio. La fotocamera posteriore supporta la tecnologia Super HDR e Algoritmo AI avanzato.

Per saperne di più: Vivo Apex: lo smartphone con sensore di sblocco sotto il display sarà lanciato il 5 Marzo

Vivo deve ancora rivelare informazioni su RAM, memoria, configurazioni della fotocamera e capacità della batteria. Nell’evento di presentazione di oggi, il produttore cinese ha confermato due informazioni: presenza del chipset SD845 e produzione di massa entro la metà di quest’anno. Al momento della stesura di questo articolo, non vi è alcuna conferma sul prezzo.