Ora Apple TV può essere una console da gaming
Ora Apple TV può essere una console da gaming

L’azienda di Cupertino ha aggiornato la descrizione del marchio di Apple TV. Ha introdotto nuove categorie che sembrano inserire il box nel settore delle console da gaming.

L’aggiornamento è stato scoperto da Patently Apple e riguarda l’applicazione della International Class 28, quella che copre i videogiochi. L’International Class 28 infatti recita: “Console per videogames, controller per console da gioco; giochi riprodotti su schermo, vale a dire macchine da gioco con output video compatibile con le televisioni, apparati per i giochi elettronici adattati all’utilizzo con schermi esterni o monitor“.

Apple TV può diventare una console da gaming

Con le ultime due versioni di Apple TV, l’azienda ha posto l’esperienza gaming sempre più al centro dell’attenzione. Le ultime due versione sono infatti dotate di SoC Apple A8 e A10X Fusion e hanno già accesso a gran parte dei titoli disponibili sul sistema operativo iOS.

Sembra che l’azienda voglia insistere in questo campo e questo aggiornamento arriva proprio a distanza di poche settimane dal nuovo brevetto depositato che riguarda sempre il gaming. Il brevetto parla di una tecnologia che può essere usata per lo sviluppo dei videogiochi. Il sistema che descrive è questo: “mappe acustiche utilizzate per creare terreni artificiali“. Il brevetto, guarda caso, porta il nome di un ingegnere di Apple che prima lavorava nella sezione Playstation di Sony.

Leggi anche:  Apple: il primo iPhone 5G arriverà solamente dopo il 2020 e non prima

Ovviamente, come ogni novità che riguardano i brevetti, sono da prendere sempre con le pinze. Non è detto che un brevetto venga sempre realizzato anche se, Apple si è sempre mostrata interessata nel campo del gaming paragonando spesso i suoi dispositivi, come iPod Touch, alle console da gioco portatili. Non ci resta che attendere e scoprire gli sviluppi.