Ancora problemi per Google Pixel 2 XL
Ancora problemi per Google Pixel 2 XL

Google Pixel 2 XL quest’anno non ci da pace e spunta infatti nuove segnalazioni di problemi sul dispositivo. Sembrerebbero spuntate dopo l’aggiornamento di febbraio del dispositivo.

Se possedete un Pixel 2 XL ricorderete anche tutti i problemi che ha avuto fino ad ora, così come suo fratello anche se mai giunto in Italia. I due dispositivi ultimamente si sono distinti per i loro problemi.

Ancora problemi al Google Pixel 2 XL dopo l’aggiornamento di febbraio

Molte critiche sono piovute sullo smartphone di punta di Google, quasi tutte di natura software. Ricorderete il problema al Bluetooth, ai messaggi vocali, al lettore di impronte digitali e molti altri.

Dopo un breve periodo tranquillo, giungono oggi nuove segnalazioni da parte di alcuni utenti in seguito all’aggiornamento di febbraio del dispositivo. Le patch di sicurezza di febbraio non sembrano le uniche novità dell’aggiornamento. Si sono infatti manifestati problemi di surriscaldamento, i sintomi ovviamente, variano da dispositivo a dispositivo.

Alcuni utenti per esempio si lamentano che il proprio smartphone diventi un fornello anche durante lo standby, altri invece in occasione di utilizzi leggeri e altri ancora dicono di esserne esenti. Questi surriscaldamenti sono l’effetto di consumi anomali che purtroppo stanno compromettendo l’autonomia di Google Pixel 2 XL.

Per ora, Google non ha ancora dichiarato niente di ufficiale, non sappiamo quindi se si metterà al lavoro per rilasciare un nuovo fix che sistemi il problema. Oppure se sarà necessario attendere il prossimo aggiornamento, previsto nel mese di marzo. L’unica cosa certa fino ad ora è che questo dispositivo non sta dando pace ai suoi possessori.