samsungIl 2018 si presta ad essere l’anno più interessante per quanto riguarda le novità proposte dai maggiori produttori di smartphone, creando enorme curiosità e interesse negli appassionati.

L’attesa è palpabile per quanto riguarda i nuovissimi Galaxy S9 e il Huawei P11, che saranno mostrati per la prima volta al mondo al Mobile World Congress di Barcellona a fine febbraio. Ma c’è un rumor che incuriosisce particolarmente i fan di Android e si vocifera che sarà proprio Samsung a presentarla nei prossimi mesi. Se ne è parlato già al CES di Las Vegas durante le prime settimane di gennaio, dal momento che proprio uno dei dirigenti di Samsung si è lasciato sfuggire un’importante affermazione: è in arrivo il Samsung Galaxy X, il primo smartphone con schermo flessibile.

Previsto già per il 2017, il Galaxy X ha dovuto attendere ancora un po’ prima di essere messo in commercio per essere perfezionato ed evitare brutte figure alla grande azienda.

Probabilmente, se questi rumors venissero confermati, il Samsung Galaxy X rivoluzionerebbe il mondo degli smartphone, proponendo un nuovo concetto di dispositivo mobile, con il quale sarà possibile interagire in modi mai visti prima d’ora. Ma che novità dobbiamo aspettarci da questo telefono così atteso e chiacchierato?

Samsung Galaxy X: i rumors

Ovviamente non si sa un granché di questo smartphone, dal momento che l’annuncio è stato quasi sussurrato e Samsung è sempre stata molto brava a creare aspettativa senza far trapelare dettagli fondamentali.

Le prime indiscrezioni giunte fino a noi da Las Vegas parlano di una tecnologia mai vista finora: uno schermo flessibile in grado di raggiungere i 7,3 pollici di dimensione. Come è possibile? Si dice che proprio grazie alla sua flessibilità e capacità di piegarsi, il nuovo schermo del Samsung Galaxy X potrà essere esteso a seconda della necessità dell’utente per raggiungere le dimensioni di un piccolo tablet.

Leggi anche:  Samsung: chiuso uno stabilimento per la produzione di smartphone in Cina

Si presuppone che questo schermo sarà molto resistente, in grado di sopportare agevolmente fino a 200.000 piegamenti.

Una novità che sembra venire direttamente dal futuro, sulla quale purtroppo non abbiamo ancora grandi notizie, ma che indubbiamente riesce a scatenare un’immensa curiosità in tutti gli utenti, specialmente gli appassionati di Android e del marchio Samsung.

Il rivale di iPhone X

Queste novità previste da Samsung sembrano gettare il guanto di sfida direttamente al rivale X più conosciuto al mondo, iPhone X, che rischia di essere detronizzato dal piccolo robot verde.

Serviranno grandi novità da Apple per mantenere il passo e forse è proprio per questo che ha annunciato una nuova versione dell’iPhone X, una versione Plus dello stesso e un nuovissimo iPhone di fascia economica con schermo LCD, dal prezzo contenuto di 750€ al massimo.

Samsung Galaxy X: quando lo vedremo?

Il lancio ufficiale del nuovo Galaxy X avverrà con molta probabilità a inizio del 2019, quindi l’attesa sarà molto lunga per i fan del genere. Non possiamo ancora fare una stima del prezzo, non avendo maggiori dati a disposizione, ma quello che è certo è che non sarà un dispositivo economico: la nuova tecnologia sarà infatti un’innovazione assoluta e le prestazioni dello smartphone non dovranno essere da meno, tutte variabili che faranno lievitare il prezzo finale.