Huawei-Mate-10
L’azienda cinese pensa ad un’esperienza desktop per il suo prossimo phablet top di gamma

Il Mate 10 è lo smartphone del momento. Huawei alzerà il sipario sul suo nuovo phablet top di gamma il prossimo 16 ottobre. L’azienda cinese sembra aver preparato un dispositivo di primissimo livello, pronto a darsi battaglia sul mercato con iPhone X e Galaxy Note 8. Non a caso, nella giornata di oggi, è emersa una nuova feature davvero interessante su questo prodotto.

Il Mate 10 offrirà anche un’esperienza desktop

Secondo fonti vicine all’azienda cinese, sembra che Huawei abbia realizzato una modalità in grado di trasformare il Mate 10 in un PC. Si tratta di una funzionalità evidentemente simile a quella introdotta da Samsung con la gamma S8. Dunque, un ambiente Android in grado di offrire un’esperienza utente desktop.

Come ricorderete, Samsung utilizza una sorta di docking station per consentire al Galaxy S8 e al Note 8 di poter usufruire di questa funzionalità. Non è escluso che Huawei possa aver ugualmente realizzato un accessorio simile, anche se per adesso non ci sono informazioni precise a riguardo.

In ogni caso, il Mate 10 appare sempre più come un prodotto in grado di scontrarsi alla pari con Samsung ed Apple nella fascia premium del mercato. Huawei proverà a compiere l’ultimo salto di qualità al fine di poter superare l’azienda di Cupertino al secondo posto nella classifica dei produttori mondiali di smartphone. Staremo a vedere.