Android WearSecondo un rapporto di questa mattina del noto sito TheVerge, il prossimo aggiornamento in arrivo per Android Wear sarà abbastanza corposo, in quanto introdurrà il supporto alle Gestures e al WiFi.

Secondo il sito in questione, Android Wear supporterà presto il WiFi e i controlli tramite Gestures, oltre ad un accesso ai contatti più facile e veloce. Cosa significa questo in termini pratici? Sicuramente sarà possibile ricevere le notifiche e le card di Google Now senza che lo smartwatch sia necessariamente connesso via Bluetooth al vostro smartphone, poggiandosi quindi su una rete WiFi. Probabilmente dovrà trattarsi di una rete wireless conosciuta dallo smartphone associato, come per esempio il WiFi di casa o del vostro luogo di lavoro. Molti smartwatch con Android Wear possiedono il supporto nativo al WiFi, quindi non resta che attendere questo aggiornamento.

Android Wear pronto a ricevere un corposo aggiornamento

Un’altra funzione che verrà introdotta col prossimo aggiornamento in Android Wear sarà il controllo del dispositivo tramite gestures: sarà possibile scrollare tra le notifiche e le pagine semplicemente passando il dito sopra lo schermo senza toccarlo. Inoltre l’interfaccia dell’OS dovrebbe ricevere dei lievi cambiamenti che renderanno più semplice l’accesso alle varie applicazioni e ai contatti. Questa news arriva subito dopo l’annuncio ufficiale dell’Apple Watch dell’azienda di Cupertino, e la cosa non ci sembra assolutamente un caso.

Leggi anche:  OnePlus 6, arriva finalmente la shortcut a Google Assistant: come ottenerla

Android Wear è per molti versi ancora un sistema operativo acerbo, ma fa piacere vedere come Google stia cercando di migliorarlo sempre più ad ogni release, fino a farlo diventare un OS completo e soddisfacente. Voi utilizzate uno smartwatch?

VIA