huawei ascend g620s

Huawei, nota azienda orientale famosa per aver prodotto smartphone del calibro dello Huawei Ascend G7 o Huawei Honor 6 Plus, ha recentemente lanciato sul mercato anche un nuovo terminale: lo Huawei Ascend G620S.

 Huawei Ascend G620S: la recensione

Lo Huawei Ascend G620S è uno smartphone che nasce con l’intento di fornire buone prestazioni ad un prezzo relativamente contenuto. Per questo motivo, mentre proseguite nella lettura delle recensione, ricordate: il dispositivo non è stato commercializzato con l’intento di sfondare il mercato con caratteristiche da top di gamma, bensì conquistare il ‘popolo’ della fascia medio-bassa.

Unboxing

16

Come molte altre realtà del settore, anche Huawei ha deciso di seguire a linea di confezioni minimali e senza troppo fronzoli. Ecco quindi che troveremo una scatola completamente bianca con scritta Huawei Ascend G620S sulla parte anteriore e davvero nient’altro.

All’interno della confezione, oltre naturalmente allo smartphone, è possibile trovare anche un cavo microUSB-to-USB, un alimentatore da parete con ingresso USB e le cuffiette per ascoltare la musica in mobilità (naturalmente sono integrati anche tutti i fogli e manualistica del caso).

Estetica

huawei ascend g620s

Se avete avuto il piacere di leggere le nostre recensioni degli Huawei Ascend, molto probabilmente non noterete una grande differenza nell’estetica di questo Huawei Ascend G620S. Lo smartphone, leggermente allungato, ma con angoli arrotondati, presenta un display da 5 pollici, quindi dimensioni abbastanza contenute: 142,9 x 72 x 8,5 millimetri ed un peso complessivo, batteria non removibile inclusa, di 160 grammi.

Lo smartphone, nel nostro caso interamente di colorazione bianca, non presenta tasti fisici: anteriormente troviamo i tre tasti on-screen, la scritta Huawei al centro, i vari sensori e la fotocamera secondaria. La cover posteriore, completamente removibile, è realizzata in plastica ruvida al tatto, con scritta Huawei al centro, fotocamera e flash LED, microfono per la riduzione del rumore e altoparlante per la riproduzione musicale.

La caratteristica principale è la presenza di una cover posteriore completamente rimovibile e, allo stesso tempo, la copertura della stessa anche di tutto lo spessore dello smartphone (quindi non solo la parte posteriore, ma anche tutto lo spessore). Lo Huawei Ascend G620S può tranquillamente essere utilizzato con una sola mano, peccato per lo spessore abbastanza marcato ed un peso non proprio leggerissimo.

Per il resto, almeno esteticamente, davvero un eccellente dispositivo.

Hardware

Lo Huawei Ascend G620S integra un display da 5 pollici con risoluzione a 1280 x 720 pixel (HD), 294 ppi e 16 milioni di colori. La qualità dello schermo è sicuramente indubbia, difficilmente avremmo mai pensato di poter godere di una simile esperienza su uno smartphone che nasce per soddisfare gli utenti alla ricerca di un medio-gamma. I dettagli sono molto precisi, ma sopratutto i colori ottimamente definiti e, allo stesso tempo, una sensibilità veramente perfetta.

Il processore è un Qualcomm MSM8916 Snapdragon 400, quad-core, con frequenza di clock a 1.2GHz. La caratteristica principale del processore (ricordando che è accompagnato da una GPU Adreno 306), è l’essere a 64-bit. Al giorno d’oggi gli smartphone con componenti a 64-bit stanno crescendo sempre di più, ma se non vengono aggiornati all’ultima versione di Android, difficilmente il sistema riesce a riconoscere il ‘caratteristico’ processore. Ecco quindi che, in poche parole, risulta essere non intelligente installare un processore a 64-bit, quando invece il sistema lo ‘tratta’ come se fosse a 32-bit. Oltre a questo, dai nostri test benchmark siamo riusciti a raggiungere 20’000 punti. Un punteggio abbastanza soddisfacente, che pone esattamente lo Huawei Ascend G620S nella fascia dei prodotti in cui l’azienda lo voleva porre; allo stesso modo, provando ad avviare, ad esempio, Asphalt 8, il risultato è stato più che ottimo. In effetti la riproduzione è stata fluida, senza alcun tipo di problema.

Lo Huawei Ascend G620S offre, inoltre, la possibilità di navigare in 4G LTE, pertanto se possedete un abbonamento di quel tipo, allora avrete anche la possibilità di navigare in rete ad altissima velocità.

Leggi anche:  IFA 2018 | Huawei annuncia ufficialmente l'interfaccia EMUI 9.0

Concludono le specifiche tecniche 1GB di RAM, i sensori di prossimità, accelerometro e luminosità, oltre che tutta la connettività di base: WiFi, bluetooth e GPS.

Fotocamera

Un altro aspetto che, sinceramente, ci ha veramente colpiti dello Huawei Ascend G620S è sicuramente una fotocamera ad alta definizione. Tecnicamente troviamo un componente principale da 8 megapixel (con flash LED e in grado di registrare filmati fino a 1080p) ed un componente secondario da 2 megapixel.

Da uno smartphone di fascia media difficilmente ci saremmo aspettati un qualcosa di così interessante; in condizioni di grande luminosità gli scatti sono stati veramente eccellenti, la qualità era più che ottima, i dettagli ben definiti ed i colori veramente vivi.

In condizioni di scarsa luminosità, invece, forse avremmo potuto sperare in un qualcosa di leggermente migliore. Il dispositivo riesce ad illuminare il campo visivo, ma allo stesso modo tende, in alcune specifiche occasioni, ad ‘ingiallire’ notevolmente l’immagine. Nel complesso, comunque, i risultati sono davvero più che ottimi.

Software e memoria

huawei ascend g620s

Lo Huawei Ascend G620S viene commercializzato con sistema operativo Android, aggiornato alla versione 4.4.4, con la personalizzazione software Emui 2.3.6. Della EMUI, l’interfaccia grafica/launcher ne abbiamo già parlato veramente molto; il sistema, nonostante sia basato su Android, è leggermente diverso da quello a cui siamo solitamente abituati, ma del resto le differenze con il sistema ‘stock’ non sono tali da rendere difficoltoso l’utilizzo.

Se, in genere, siete abituati ad utilizzare Android con poche personalizzazioni, sappiate che le principali differenze si avranno nel centro notifiche, nel menu e in alcune impostazioni, ma davvero niente di più. Come in tutti gli smartphone Huawei, anche nello Huawei Ascend G620S abbiamo particolarmente apprezzato la presenza di innumerevoli temi tra cui scegliere da applicare al device (davvero ottima quindi la personalizzazione). Di applicazioni pre-installate non ne abbiamo trovate moltissime, solamente tutte le Google Apps (proprio tutte) e davvero poco altro.

Negli altri smartphone Huawei avevamo notato alcune gestures particolarmente interessanti; nello Huawei Ascend G620S, essendo comunque non un top di gamma al pari dell’ascenda G7 o Ascend P7, ne ritroviamo solamente alcune: capovolgere lo smartphone per silenziare la chiamata o scuotere per riorganizzare le icone.

Il risultato, infatti, è una memoria interna poco utilizzata. Lo Huawei Ascend G620S viene commercializzato con il taglio di 8GB di memoria interna, ma di effettivamente utilizzabile ne abbiamo circa la metà, 4GB.

Connettività e Batteria

huawei ascend g620s

Lo Huawei Ascend G620S integra una batteria interna da 2’000 mAh, non rimovibile. Il quantitativo potrebbe non apparire sufficiente, ma dai nostri test vi possiamo garantire una durata abbastanza soddisfacente: circa 2 giorni continuativi. Ricordate che, secondo i nostri standard, la durata viene valutata su: 1 ora di chiamata, navigazione in rete intensa, messaggistica intensa e connessione dati sempre attiva.

Parlando di connettività, invece, lo Huawei Ascend G620S presenta WiFi, bluetooth e GPS, oltre che la possibilità di navigare in 4G. In nessuna occasione abbiamo riscontrato problemi, lo smartphone è sempre riuscito a connettersi e ‘prendere’ segnale in maniera più che perfetta.

Prezzi

[wp_search_xml_best_price keywords=”huawei ascend g620s”]

Conclusioni

huawei ascend g620s

In conclusione lo Huawei Ascend G620S è davvero un ottimo smartphone che potrebbe valere ben oltre i 120 euro a cui viene commercializzato su Amazon. Tra gli aspetti positivi troviamo:

  • Personalizzazione software
  • Fotocamera molto interessante
  • Ottimo display
  • Grande fluidità

Tra quelli negativi, invece, se proprio ne dobbiamo cercare:

  • Memoria interna troppo poco capiente (anche se espandibile tramite microSD o SDHC)
  • Processore a 64-bit, ma viene riconosciuto a 32-bit da Android (quando e se verrà aggiornato ad Android 5.0 la situazione cambierà).

Lo Huawei Ascend G620S possiamo davvero consigliarlo a tutti gli utenti che non vogliono spendere molto, ma sopratutto non vogliono avere mancanze nella qualità. Di seguito trovate la nostra video recensione.