xiaomi redmi 2

Xiaomi Redmi 2, il nuovo smartphone low-cost ma con ottime caratteristiche tecniche, è da poco stato lanciato sul mercato. Grazie alla nostra collaborazione con Smartylife.net, in questi giorni in redazione ci è stato recapitato l’ultimo Xiaomi Redmi 2, di seguito trovate tutte le nostre considerazioni in merito.

Xiaomi Redmi 2: la recensione

Xiaomi, un’azienda che da sempre produce ottimi dispositivi, tanto da essere considerata una delle migliori di tutto il mondo. In seguito al grandissimo successo riscontrato con lo Xiaomi Mi4 (qui per la nostra recensione), l’azienda ha deciso di presentare nuovi prodotti tra cui: Xiaomi Mi Note e Xiaomi Redmi 2. Grazie alla nostra collaborazione con Smartylife, in questi giorni abbiamo ricevuto l’ultimo smartphone, eccovi la nostra recensione.

Estetica

xiaomi redmi 2

Dopo avervi mostrato l’unboxing, partiamo con la recensione parlando dell’estetica di uno smartphone che non introduce nulla di particolare rispetto a tutti gli altri presenti sul mercato. Lo Xiaomi Redmi 2 presenta una parte anteriore di colore nero con tre tasti on-screen (in particolare troviamo il led di notifica esattamente al di sotto del tasto ‘Home’).

Posteriormente, invece, troviamo una cover in plastica di colore bianco (con indicazione Mi al centro), fotocamera principale, flash led e altoparlante per la riproduzione musicale. Sebbene sia realizzata completamente in plastica, al tatto la cover risulta essere decisamente carina e ben fatta.

Il display, di soli 4.7 pollici di diagonale, porta a dimensioni effettivamente molto ristrette: 134 x 67.21 x 9.2 millimetri di spessore. Il peso, considerata la cover batteria removibile, è di 134 grammi. Le dimensioni sono decisamente ridotte, un unico aspetto negativo: lo spessore. 9.2 millimetri sono effettivamente troppi per uno smartphone con un display così ridotto.

[alpine-phototile-for-picasa-and-google-plus src=”user_album” uid=”110848107923548095330″ ualb=”6112778294616623601″ imgl=”fancybox” style=”gallery” row=”4″ grwidth=”800″ grheight=”600″ size=”320″ num=”13″ align=”center” max=”100″]

Hardware

xiaomi redmi 2

Lo Xiaomi Redmi 2 presenta uno schermo da 4.7 pollici con risoluzione a 720 x 1280 pixel, 16 milioni di colori e 312 ppi. Considerando che stiamo parlando di un dispositivo low-cost, effettivamente abbiamo un ottimo display. La qualità dei dettagli non sarà al livello di un Samsung Galaxy S5, ma possiamo assicurarvi che i colori risultano essere ben definiti e la reattività è più che ottima.

Il processore è un Qualcomm MSM8916 Snapdragon 410 quad-core con frequenza di clock fissata a 1.2GHz. A dispetto della maggior parte dei produttori cinesi, Xiaomi ha deciso di fare affidamento sugli ottimi processori Qualcomm, pur puntando su uno dei modelli più low-cost (ricordate che il più piccolo Qualcomm è lo Snapdragon 200). Provando ad avviare, ad esempio, AnTuTu, il risultato ottenuto è stato tutt’altro che entusiasmante: solamente 20’106 punti. Allo stesso modo, giocando con Asphalt 8, uno dei più famosi titoli di simulazione per auto, l’esperienza non è stata proprio perfetta. In alcune occasioni il gioco ‘laggava’ leggermente, ovvero piccoli scatti vanno a peggiorare l’esperienza complessiva. Lo Xiaomi Redmi 2 non è proprio il dispositivo più adatto per giocare con le applicazioni presente sul Play Store.

Concludono le specifiche tecniche 1 GB di RAM e tutta la connettività base: WiFi, Bluetooth 4.0, microUSB e A-GPS.

[alpine-phototile-for-picasa-and-google-plus src=”user_album” uid=”110848107923548095330″ ualb=”6112773502103485457″ imgl=”fancybox” style=”gallery” row=”4″ grwidth=”800″ grheight=”600″ size=”320″ num=”13″ align=”center” max=”100″]

Fotocamera

Lo Xiaomi Redmi 2 integra un componente principale da 8 megapixel (con flash LED), accompagnato da un fotocamera secondaria da solo 2 megapixel. Come nel caso del processore, anche per  la fotocamera la qualità complessiva non è poi così eccellente, anzi.

Dai test effettuati è possibile osservare che in condizione di forte luminosità gli scatti sono risultati essere molto buoni, non eccellenti, ma comunque sufficienti. Allo stesso modo, invece, considerando condizioni di scarsa luminosità (come una giornata nuvolosa o all’interno di una abitazione), le fotografie non sono perfette, anzi. La qualità complessiva è decisamente bassa, degna di uno smartphone low-cost.

[alpine-phototile-for-picasa-and-google-plus src=”user_album” uid=”110848107923548095330″ ualb=”6112774446151766113″ imgl=”fancybox” style=”gallery” row=”4″ grwidth=”800″ grheight=”600″ size=”320″ num=”13″ align=”center” max=”100″]

Software e memoria

xiaomi redmi 2

Lo Xiaomi Redmi 2 presenta installato il sistema operativo Android aggiornato alla versione 4.4.4 con personalizzazione Miui 5.2.6. Come tutti gli smartphone Xiaomi, l’azienda ha deciso di personalizzare l’interfaccia con una ROM proprietaria: la Miui. Il risultato finale è un insieme di colori molto più vivi, accattivante e intrigante. Se non avete mai provato uno Xiaomi, non preoccupatevi, non presenta particolari difficoltà nelle interfacce o nell’utilizzo generale, le uniche cose che cambiano riguardano il centro notifiche ed alcune impostazioni.

La personalizzazione software non è troppo ‘pressante’, basti considerare che la maggior parte dei software pre-installati sono tutti in lingua cinese. Per questo motivo i ragazzi di Smartylife, prima di inviarvi il prodotto, provvedono a disinstallarli ed installare Google Play Store, oltre che le principali app di Google.

Lo Xiaomi Redmi 2 viene commercializzato con 8GB di memoria interna (ma espandibile fino a 32GB tramite microSD), ma effettivamente utilizzabili sono circa 5GB. Per questo motivo, prima di poter utilizzare o installare tutte le applicazioni è caldamente consigliato l’utilizzo di una microSD esterna.

Batteria

xiaomi redmi 2

Lo Xiaomi Redmi 2 integra una batteria rimovibile da 2’200 mAh, un quantitativo non troppo ‘grande’, ma che risulta essere sufficiente per lo smartphone stesso. Considerando un utilizzo ‘normale’ (WiFi o connessione dati sempre accesi, intensa navigazione in rete, intensa attività di messaggistica istantanea), siamo riusciti a ‘durare’ per circa 2 giorni. Naturalmente, nel momento in cui abbiamo iniziato a giocare un po’ di più, la durata è scesa a circa un giorno e mezzo.

Conclusioni

xiaomi redmi 2

In conclusione lo Xiaomi Redmi 2 è veramente un ottimo smartphone low-cost, tra le cose che più abbiamo apprezzato troviamo:

  • Moltissimi temi per personalizzare lo smartphone
  • Buon display ed estetica veramente carina
  • Batteria abbastanza performante

Tra quelle negative, invece:

  • Processore non troppo performante
  • Fotocamera principale abbastanza scadente
  • Memoria interna di soli 8GB

Nonostante tutto, lo Xiaomi Redmi 2 lo possiamo assolutamente consigliare a tutti quelli che sono alla ricerca di un ottimo smartphone low-cost, ma con prestazioni complessive sufficienti. Se volete acquistarlo, eccovi il link a Smartylife.net, con spedizione dall’Italia senza spese doganali. Di seguito invece trovate la nostra video recensione.