samsung

Samsung ormai da molti anni si è specializzata anche nella produzione di System-on-a-chip o SoC che l’azienda produce per i suoi dispositivi. Per il nuovo anno il produttore sudcoreano sta sviluppando un nuovo Exynos con tecnologia Cat.10 LTE.Samsung è orientata al futuro e per il prossimo anno si pone come obiettivo quello di introdurre sui suoi smartphone nuovi SoC con l’avanzata tecnologia Cat.10 LTE. Attualmente il Cat.6 LTE che offre velocità massima di trasmissione dati pari a 300 Mbps sta diventando quasi uno standard e i principali produttori di chipset, tra cui Qualcomm, sono ormai orientati al Cat.10 LTE.

Samsung Exynos riuscirà a sbaragliare la concorrenza?

Secondo i media coreani i SoC Exynos con tecnologia Cat.10 LTE saranno utilizzati sui dispositivi Samsung già il prossimo anno e uno degli smartphone candidati a ricevere il chipset potrebbe essere il top di gamma della società, il Galaxy S6. Se così fosse l’azienda riuscirebbe a raggiungere due traguardi importanti: in primo luogo avrebbe un grande vantaggio rispetto ai SoC Qualcomm Snapdragon, ma un aspetto ancora ancora più interessante è che questo comporterebbe una rivalutazione della divisione Samsung Exynos consentendo al produttore di varcare nuovi mercati producendo anche CPU e GPU invece di acquistarli da altre società.

Leggi anche:  Samsung sta sviluppando una tecnologia di upscaling in 8K per la realtà virtuale

Queste informazioni non hanno ancora una fonte ufficiale ma se effettivamente Samsung riuscirà a mettere in pratica questi progetti avrà colto un’importante opportunità per incrementare il valore del marchio Exynos e contemporaneamente quello aziendale.

Voi che ne pensate dei SoC Exynos? Pensate che possano competere con i Qualcomm Snapdragon?

 

[Via]