mediatek-chip-2

MediaTek, la famosa azienda taiwanese produttrice di processori, avrebbe puntato su un nuovo progetto. Vorrà entrare nel mondo dei dispositivi indossabili? Scopriamolo insieme nel seguente articolo.

MediaTek è una delle aziende produttrici di processori per dispositivi mobile  più grandi e importanti al mondo. I processori MediaTek sono talmente diffusi in Cina che le persone credono che l’azienda sia cinese. In realtà ha sede in Taiwan e insieme a Qualcomm si divide gran parte del mercato dei processori.

MediaTek Labs è un progetto realizzato dalla stessa azienda taiwanese. Il progetto riguarda un investimento sull’ IoT, acronimo di Internet Of Things (Internet delle cose). Si tratta di un “neologismo riferito all’estensione di internet al mondo degli oggetti e dei luoghi concreti”. 

Il progetto dovrebbe riguardare l’utilizzo della rete nello sviluppo di nuovi oggetti. Smartphone e tablet fanno già parte dei progetti di MediaTek. Questo nuovo progetto dovrebbe includere anche i dispositivi indossabili, quindi anche gli smartwatch e tutti i vari dispositivi indossabili.

Mediatek

Lo sviluppo della tecnologia ha cambiato senza dubbio il modo di vivere delle persone, creando talvolta dei bisogni nuovi, soddisfabili solamente con l’utilizzo di beni nuovi. Sono nate in questo modo tantissime aziende pronte ad entrare in questo business. MediaTek ovviamente non vuole perdersi questa opportunità.

Scommettere sugli smartwatch e sui dispositivi wearable in generale è un ottimo investimento per il futuro, futuro prossimo, in quanto entro un paio d’anni saranno diffusi in tutto il mondo. Abbiamo visto come quest’anno ci sia stato il boom e crediamo che la diffusione incrementerà sempre di più.

L’azienda taiwanese ha già prodotto un chip per dispositivi indossabili, il MediaTek Aster chip, per cui pensiamo che l’azienda non lascerà di certo questo fiorente mercato (giustamente).

La maggior parte degli smartwatch più famosi non usa ancora i processori dell’azienda, ma siamo sicuri che se quest’ultima porterà avanti il suo progetto riuscirà a diffondersi bene anche nel mercato dei wearable.

E voi cosa pensate di questa enorme azienda?

[Via]