Screenshot-2014-09-25-at-17.02.37

Dalla Cina ormai, per gli amanti della tecnologia arrivano solo buone notizie. Vediamo l’azienda UMi cosa è pronta a sfornare.

Vediamo di capire in cosa consiste questo nuovo terminale dell’azienda cinese UMi. Tempo fa indiscrezioni confermavano per questo dispositivo un corpo snello e la caratteristica della ricarica veloce. 

Oggi si sa qualcosa in più: una delle caratteristiche più sorprendenti riguarda la fotocamera; avrà un sensore Sony da 13 megapixel proveniente dalla serie Exmor RS accompagnato da un apertura del diaframma pari a f/1,8 che permette oltre ad un eccezionale effetto sfocato anche un’ottima resa con poca luce. Oltre all’HDR e allo Slow Motion, l’UMi Zero sarà in grado di effettuare registrazioni video in 4K; la fotocamera anteriore è altrettanto incredibile in quanto si tratta di una 8 megapixel con obbiettivo grandangolare e flash LED.

UMI-ZERO

Per quanto riguarda il corpo del telefono questo sarà costituito da un chassis in metallo molto più resistente rispetto a quelli dei precedenti terminali UMi, in particolare in riferimento all’UMi X1 che soffriva di un leggero bendgate. Lo spessore sarà di 6,4 mm e ciò lo renderà uno dei telefoni più sottili, con le altre dimensioni pari a  137,37 mm x 66,36 mm. Inoltre avrà il supporto Dual Sim.

Per quanto riguarda il desing da notare come sembri un mesh up di Oppo Find 7, iPhone 6 e Gionee Elife S5.5 messi insieme; anche se pecca quindi di originalità certamente ha un’estetica apprezzabile e che potrebbe avere successo.

In futuro vi aggiorneremo con caratteristiche più precise per ora potete apprezzare qualche altra caratteristica dall’anticipazione nelle foto qua sotto:

[Via]