android_mediatek-chip

I processori MediaTek sono sempre più utilizzati dai produttori per il oro dispositivi sia smartphone che tablet e nel 2014 l’azienda ha intenzione di investire molto in ricerca e sviluppo.

MediaTek è probabile che spenderà oltre 1 miliardo di dollari nel 2014 per lo sviluppo di più di 20 nuovi processori per smartphone, tablet, televisori, dispositivi wireless e DVD, secondo fonti del settore.

MediaTek normalmente riserva fino al 20% delle sue risorse annuali al settore R&S, investimenti volti a sviluppare processori che andranno a incrementare non solo le prestazioni dei processori stessi, ma che vogliono acquisire quote di mercato.

L’incremento delle risorse destinate al settore R&S è dovuto anche all’atteso incremento delle entrate, grazie all’aumento delle vendite, che la società prevede per il 2014.

MediaTek prevede di rilasciare almeno sei nuovi processori per smartphone nel 2014, tra cui due CPU a 8 core, due quad-core e un modello dual e uno single-core. Ci saranno anche sei nuovi processori per tablet di fascia alta, media ed entry-level nel 2014, hanno aggiunto le fonti.

MediaTek è la dimostrazione che la Cina si affaccia sul mercato con prodotti di livello come molti degli smartphone che venivano definiti in modo dispregiativo “cinafonini” e che ora affollano il mercato europeo.

via