samsung-galaxy-note-3-vs-note-2-3.JPG

Dopo la presentazione ufficiale del nuovo phablet di Samsung molti utenti a cui piace questo prodotto si saranno giustamente chiesti se vale effettivamente l’upgrade dalla vecchia versione alla nuova quindi andiamo ad analizzare le differenze reali tra questi due terminali

ESTETICA E DESIGN

samsung-galaxy-note-3-vs-note-2-2.JPG

 

Dimensionalmente i due terminali sono esattamente identici anche se la nuova versione è dotata di un display più ampio che passa da 5,5 a 5,7 pollici grazie alla riduzione al limite delle cornici laterali. Dal punto di vista del form factory qui Samsung ha fatto un passo indietro avvicinandosi più al Note I che al II  che risultava più tondeggiante della nuova versione che farà quindi più difficoltà a passare per un Galaxy S4 gigante. Lo smartphone comunque anche con le dimensioni esagerate continua ad essere comodo e piacevole da tenere in mano. Il retro sul nuovo modello è rivestito con un effetto pelle che però inganna l’occhio ma non il tatto, è ancora plastica.

DISPLAY

Come detto prima il display è più ampio ma non solo, la risoluzione infatti raggiunge il full-HD 1920×1080 (saranno troppi per uno smartphone?) che ora sembra essere diventato uno standard contro la già ottima risoluzioe 1280×800 del Note II.

TOUCHWIZ UI

Dal punto di vista dell’interfaccia si è notato solo piccole differenze da quella del Galaxy S4 ma le vere novità di questo terminale sono nelle funzionalità della S-Pen con il nuovo comando air di apertura delle note permetterà all’utente di prendere degli appunti veloci oppure fare uno screenshot e metterci una nota sopra. Tutte funzionalità molto comode e ottimizzate rispetto al vecchio Note ma niente di veramente innovativo e a primo impatto il software è veramente molto simile a quelle del precedente modello.

HARDWARE

I veri cambiamenti sono effettivamente sotto il cofano dove con i due nuovi processori Snapdragon 800 quad-core ed Exynos Octa-core promettono prestazioni mai viste prima su uno smartphone sopratutto in ambito multitasking. Nei precedenti articoli abbiamo già visto infatti come il terminale abbia già riscontrato dei risultati mostruosi nei benchmark.

FOTOCAMERA

samsung-galaxy-note-3-vs-note-2-8.JPG

La fotocamera è un’altro grande passo avanti passando dai già ottimi 8mpx del Note II ai 13 mpx del nuovo modello con foto sicuramente eccezionali e l’incredibile caratteristica di poter girare video in 4k.

Ecco infine un videoconfronto girato dai ragazzi di phonearena dove potrete vedere i due smartphone in azione faccia a faccia

Insomma le novità ci sono e nemmeno poche però realmente l’innovazione non è poi tanta e chi ha già un Galaxy Note II può benissimo fare a meno di acquistare il nuovo modello secondo noi visto che l’uscita del nuovo modello farà sicuramente fare degli affari a chi non è fissato con l’ultimo modello.

[via]