att-it-can-wait-no-text-and-drive-campaign-truecar-pricing1

Ormai gli smartphone sono i nostri compagni inseparabili in ogni momento della giornata, ma ce n’è uno in cui faremmo meglio a farne a meno: quello della guida.

Troppo spesso, infatti, la distrazione derivante dall’uso di smartphone o altri device mobili alla guida è stata causa di numerosi e pericolosi incidenti.

Non c’è nessun SMS per il quale valga la pena rischiare la vita“. E’ questo il messaggio che vuole trasmettere la campagna It Can Wait.

Ad essa hanno aderito le principali compagnie telefoniche come AT&T, Verizon, Sprint e T-Mobile che, per evitare che gli automobilisti si distraggano inviando messaggi mentre sono alla guida, hanno dato il loro sostegno all’app AT&T’s DriveMode.

Questa applicazione, che arriva preinstallata su alcuni device tra cui HTC, Pantech e Samsung, serve nella “Modalità guida” (impostazione richiamabile anche a distanza dai genitori del guidatore) a fermare l’arrivo di notifiche per SMS o chiamate durante il percorso, e permette inoltre di impostare una risposta automatica alla ricezione di un messaggio, che comunicherà all’interlocutore l’impossibilità di rispondere.

Per sensibilizzare maggiormente gli utenti, viene anche mostrato, tramite un simulatore, quanto può essere pericoloso utilizzare uno smartphone  mentre si è alla guida.

Davvero un’ottima iniziativa, questa! Speriamo che arrivi a colpire il bersaglio! E a salvare vite.