Mega-800x417

Kim Dotcom, dopo le grane legali avute a causa dei contenuti caricati su MegaUpload, offre adesso una ricompensa di 10 mila euro a chi riesce a bucare la sicurezza del suo nuovo sito, Mega.

Mega è il nuovo sito di file sharing creato dall’imprenditore tedesco Kim Dotcom, dopo i problemi legali e conseguente chiusura del famosissimo sito MegaUpload.

Per non incorrere negli stessi problemi di copyright sicurezza dei dati, ha deciso di testare la capacità di resistenza del proprio portale offrendo, tramite messaggio su Twitter,  10 mila euro di ricompensa agli hacker che riusciranno a bucare il sistema.

L’imprenditore ha deciso di portare avanti questa iniziativa per testare la sicurezza del proprio sito, evitando così di incorrere nuovamente nei problemi con la legge avuti a seguito dei file che erano stati caricati sul vecchio MegaUpload. Sulla stessa linea si attesta anche la decisione presa da Dotcom di bloccare, negli scorsi giorni, l’indicizzazione dei propri file da parte di Mega-Search.me, un motore di ricerca esterno a Mega che permetteva di cercare tra tutti i file caricati sul portale (oltre 50 milioni, allo stato attuale).

Dotcom pare dunque voler proseguire imperterrito sulla sua linea rigida, per quanto riguarda la politica del sito, seguendo a pieno lo slogan “Tu trova un baco. Noi lo risolviamo”. Così facendo egli vuole quindi rendere impeccabile il nuovo sito, Mega, in versione beta ma, visto l’impegno nei continui miglioramenti, di sicuro ancora per poco.