WhatsApp: utilizzare lo stesso numero su due smartphone diversi
WhatsApp: utilizzare lo stesso numero su due smartphone diversi

I gruppi sono una delle features più inflazionate su WhatsApp. Nella chat di messaggistica istantanea una vasta mole di individui utilizza tale strumento per mettersi in contatto con parenti, amici o colleghi

I motivi che portano al successo dei gruppi sono svariati. Ora per questioni lavorative, ora per questioni familiari, sono pochi quelli in grado di rinunciare alle conversazioni di massa.

I nuovi poteri sui gruppi WhatsApp

Il clamoroso risultato dei gruppi è in grado di oltrepassare anche i limiti oscuri. Un esempio su tutti: negli ultimi anni sono molti quelli che hanno osservato una certa disomogeneità tra utenti semplici ed admin.

Il team di sviluppo ora ha dato una risposta, proprio in queste ore, rilasciando un nuovo upgrade. Rispetto a quanto accade nel nostro presente, grazie al nuovo aggiornamento il potere degli amministratori sarà ripensato verso il basso.

Eliminare gli amministratori

Una delle peculiarità principali del futuro  WhatsApp sarà la rimozione del ruolo di “Amministratore” ad un vecchio utente della chat. Tale caratteristica – ora inedita – sarà prerogativa solo di chi è un pari genere.

Ma non finisce tutto qui. Sempre rispetto ad ora, gli amministratori richiedano anche l’eliminazione da parte dei loro colleghi.

Solo un veto resterà immune dall’aggiornamento. Chi ha creato la chat non potrà essere né rimosso come admin né cancellato dalla discussione.