brevetto samsung device pieghevoleSamsung Electronics ha appena ricevuto l’approvazione per un nuovo design di brevetto che descriva una sorta di tablet multi-pieghevole che ben si adatta ad ogni contesto ed ambiente di utilizzo. Qualcosa che va ben oltre il puro e semplice concetto di tablet in sé e per sé. Ecco che cosa si è inventata la società sudcoreana per l’occasione.

Samsung: tablet multi-pieghevole in dirittura d’arrivo

Il futuro delle soluzioni Smart Mobile sarà pervaso da dispositivi in gradi di adattarsi bene ad ogni ambito di utilizzo, dal semplice gaming alla consultazione online fino alla produttività. Il tutto riducendo al minimo l’ingombro e garantendo dispositivi solidi, ergonomici ed affidabili.

Lo sta facendo Huawei con il suo nuovo smartphone pieghevole ed anche società rivali del calibro di Apple che temono ora il sopravanzare di una società che con gli ultimi Galaxy S9 ha dato davvero filo da torcere agli iPhone di ultima generazione.

Il contesto stavolta è decisamente differente e vede Samsung impegnata nella folle corsa alla concessione di brevetti innovativi ed al contempo inusuali, come per il suo nuovo tablet multi-pieghevole dotato di triple-display con due parti laterali delegate a funzioni di protezione rispetto a quella centrale. Dietro tali componenti pare si celino layer di sensori mentre i due display laterali pare possa fungere da tastiera virtuale Full-Layer.

Nello specifico si osservano diverse configurazioni del medesimo dispositivo sulla base dell’orientamento stabilito. Non sappiamo al momento se Samsung finalizzerà il progetto dandolo finalmente in pasto al mercato di distribuzione di massa o se invece intende venderlo a società terze con cui realizzare un’eventuale partnership. Vi terremo senz’altro aggiornati.