WhatsApp, ecco come recuperare le foto cancellate

Molto spesso capita di cancellare per sbaglio una foto dall’applicazione di WhatsApp senza poi sapere come poterla ritrovare. Oggi grazie ad un paio di metodi vi spiegheremo come poterle recuperare.

Il metodo più facile ed intuitivo è quello di recuperarla tramite il backup di WhatsApp, ovviamente questa opzione è fattibile se siete degli utenti che eseguono il backup abbastanza spesso. Potete controllare andando nelle impostazioni dell’applicazione poi su chat backup delle chat e controllare la data dell’ultimo. Se la data è precedente alla cancellazione della foto, potrete recuperarla. Disinstallate e reinstallate l’applicazione e quando vi verrà chiesto di ripristinare le chat dal backup rispondete di sì.

WhatsApp, ecco alcuni metodi per recuperare una foto cancellata

Se l’opzione del backup l’avete accantonata per vari motivi, potete scaricare delle applicazioni esterne che vi aiuteranno a recuperare i file cancellati. Per gli smartphone Android esiste un’applicazione chiamata DiskDigger in grado di recuperare file JPEG o PNG. Una volta scaricata e iniziata l’operazione basterà attendere qualche minuto. Successivamente cliccate sulle miniature delle foto che vi interessa recuperare e cliccate “Recover“.

Leggi anche:  WhatsApp ritorna a pagamento: gli utenti ora sono sconvolti dal nuovo messaggio

Per gli smartphone con sistema operativo iOS, esiste un programma sia per Windows che per OSX chiamato EaseUS MobiSaver Free. Nella versione gratuita potrete salvare solo un media alla volta, la versione Pro costa circa 60 euro. Dopo averlo scaricato, avviate il processo di installazione. Ad installazione completata, collegate il vostro iPhone al computer e tramite il programma cliccate su “Scan“. Selezionate poi le foto che vi interessano e cliccate su “Recover” scegliendo dove salvarle.

Questi sono dei metodi per recuperare le vostre foto cancellate da WhatsApp anche se, il nostro consiglio è sempre quello di effettuare frequentemente il backup delle chat in modo di evitare l’uso di applicazioni esterne. Potete scegliere di eseguirlo ogni giorno, ogni settimana e ogni mese. Date un’occhiata anche alla nostra nuova applicazione TecnoAndroid.