Nokia 9

Nokia 9 continua a mostrarsi in rendering e in immagini più o meno ufficiose. Oggi è il turno di una nuova immagine che ritrae il prossimo top di gamma della casa finlandese protetto da una cover. Spesso sono proprio le immagini pubblicate in rete dai produttori e venditori di accessori a rivelare il vero design degli smartphone in arrivo.

LEGGI ANCHE: TIM Five GO è la migliore promozione con 1000 minuti e 15 giga a 7 euro

Ci sentiamo di dirvi, dunque, di prendere per buona questa immagine e iniziare a pensare al Nokia 9 proprio come lo vedete in questo scatto. Lo smartphone, in una curiosa colorazione molto simile al rame, si presenta con il design lineare ma comunque elegante che ha contraddistinto tutti i modelli presentati fino ad oggi.

Nokia 9, ecco come dovrebbe essere il nuovo top di gamma Android

Rispetto a questi però ha uno schermo generoso che occupa quasi tutta la parte frontale, cornici laterali quasi invisibili complici i bordi che sembrano curvi, una fotocamera anteriore e una doppia fotocamera posteriore. Posizionati ai lati dei sensori ci sono due flash LED mentre poco sotto trova posto un lettore di impronte digitali.

Uno smartphone che nel complesso non sembra assolutamente finto, anzi rispetta molte delle precedenti indiscrezioni. A livello tecnico, Nokia 9 dovrebbe poter contare sullo Snapdragon 835 di Qualcomm con processore Octa Core, 6 GB di RAM e fino a 128 GB di memoria interna. Memoria espandibile grazie allo slot dedicato.

Lo schermo dovrebbe avere una risoluzione di 2560 x 1440 pixel ed alimentarlo ci sarebbe una batteria da circa 3300 mAh compatibile con la ricarica rapida. Android 8.0 Oreo sarà disponibile da subito, già al primo avvio e con tutta probabilità l’interfaccia di sistema non avrà particolari personalizzazione.

Questo per garantire al massimo un’esperienza stock di Android.La disponibilità di Nokia 9 è ancora in discussione ma è praticamente certo che i numeri uno di HMD Global lo presenteranno al Mobile World Congress 2018. La kermesse si aprirà a Barcellona il 26 febbraio e proprio HMD Global ha fatto sapere che sta lavorando per qualcosa di fantastico.