Huawei, il gigante tecnologico, sta progettando il balzo in avanti nel segmento dei display grazie al Huawei P20 Pro. Questo dovrebbe arrivare con un nuovo formato, il 19: 9. Il 2017 e l’inizio del nuovo anno sono stati caratterizzati dal lancio di device dal rapporto 18: 9. Sono state ridotte drasticamente le cornici ed è stato dato più spazio allo schermo. Ma con questa mossa Huawei vuole arrivare a conquistare il segmento degli smartphone, non vediamo l’ora che il lancio del Huawei P20 Pro chiarisca tutti i rumors apparsi sinora. Nella maggior parte dei casi, il segmento dei midrange e dei top di gamma è caratterizzato da display 18: 9. Tra questi troviamo il OnePlus 5T, il Samsung Galaxy S8, il Galaxy S + ed i nuovi Samsung Galaxy A8 e Galaxy A8 +.

Huawei pronta a lanciare la nuova serie P20 con importanti novità

Il prossimo top di gamma del colossi cinese, il Huawei P20 Pro verrà equipaggiato con Android Oreo 8.0. Dovrebbe montare, poi, un pannello con risoluzione 2280 x 1080 pixel che andrebbe ad offrire un rapporto di aspetto 19: 9. Huawei non ha ancora rilasciato dichiarazioni ufficiali in merito. Tuttavia, secondo quanto riferito, l’azienda avrebbe richiesto la fornitura di pannelli 19: 9 a Synaptics. È stato anche riferito che il Huawei con codice ANE-LX1 potrebbe, appunto, arrivare sul mercato come P20 Pro.

Il Huawei P20 Pro sarà basato su Android 8.1 Oreo e sarà caratterizzato da un display LCD IPS da 6.0 pollici con un rapporto di aspetto 19: 9. Il flagship monterà un processore Octa Core abbinato ad 8 GB di RAM e 128 GB di memoria interna espandibile fino a 256 GB tramite scheda microSD. Relativamente al reparto fotografico, il Huawei P20 Pro sarà dotato di fotocamera posteriore da 16 MP e fotocamera frontale da 8 MP. La batteria dovrebbe essere da 4000 mAh, non rimovibile e sarà dotato anche di uno scanner per le impronte digitali e di NFC.