Se c’è un dispositivo che ha veramente trasformato le nostre vite negli ultimi anni, è lo smartphone. Mentre gli smartphone sono diventati sempre più utili, questi hanno introdotto anche delle criticità. Un nuovo studio ha avvertito di non usare gli smartphone a casa per troppo tempo . Questo comportamento, infatti, potrebbe rovinare l’intimità con il vostro partner ed influenzare anche le vostre vite professionali.

Inoltre, i ricercatori hanno affermato che l’utilizzo di un dispositivo mobile a casa per scopi lavorativi ha implicazioni negative per la vita lavorativa del dipendente e anche per il coniuge. “C’è molta ricerca sulla tecnologia e su come influisce sui dipendenti. volevamo vedere se questa tecnologia riportata a casa avrebbe influito negativamente sulla coppia”, riferisce il co-autore dello studio, Wayne Crawford, assistente professore presso l’Università del Texas ad Arlington.

Nuovi interessantissimi studi sull’utilizzo degli apparati tecnologici

NPU, l'intelligenza artificiale nasce da Mate 10 Pro ma arriverà su tutti gli smartphone

Per lo studio, pubblicato sul Journal of Occupational Health Psychology, i ricercatori hanno intervistato 344 coppie sposate. Tutti i partecipanti sono lavoratori a tempo pieno e utilizzano dispositivi mobili o tablet a casa per i loro scopi lavorativi. I risultati del sondaggio hanno mostrato che l’uso di un dispositivo mentre si è in famiglia ha comportato una minore soddisfazione lavorativa e minore produttività.

“Non sorprende affatto che il conflitto sia stato creato quando un coniuge usa un dispositivo mobile a casa, sottraendo diverso tempo alla famiglia”. Ciò che alla fine porta, però, è un problema al lavoro per entrambi i coniugi”, riporta il ricercatore.

“Quindi, se le aziende si preoccupano di tenersi in contatto con i dipendenti, devono sapere che la tensione relazionale creata dalla loro interazione durante le ore non lavorative porta in definitiva a problemi nella vita quotidiana”, ha aggiunto il ricercatore. Abdul Rasheed, presidente del Dipartimento di gestione, ha dichiarato che il lavoro di Crawford è decisamente interessante. “Le aziende devono pensare ad impartire compiti in modo più efficiente mentre le persone sono al lavoro e non fuori da quella fascia giornaliera”. Un altro studio effettuato da Galaxy Research riferisce che le persone scattano oltre 50 milioni di selfie in una settimana. Inoltre, in media, controlliamo i nostri telefoni più di 60 volte al giorno.