iPhone X venduto in USA senza blocco Sim

Un analista del settore ha rivelato ai clienti che le vendite dell’iPhone X sono scese al di sotto delle aspettative. L’elevato costo del dispositivo potrebbe essere il motivo principale. Come riportato da Bloomberg, l’analista Karl Ackerman di Cowen and Co. ha pubblicato alcune statistiche che confermerebbero il basso numero di vendite dell’ultimo iPhone di Apple. Le aspettative non si sono rivelate così entusiasmanti. La causa secondo gli esperti del settore è legata anche al ritardo nella commercializzazione del prodotto e la bassa disponibilità al lancio. A partire dalle vendite iniziali di Novembre, i tempi di attesa per ordinare un iPhone X sono passati da sei settimane, a pochi giorni solo nelle ultime ore. Questo cambiamento, secondo la nota inviata da Ackerman, è dovuto alla diminuzione della domanda piuttosto che ad un aumento della produzione dello smartphone.

L’iPhone X sembra non aver attirato i consumatori

 

Quindi cosa avrebbe causato il calo della domanda? Secondo Ackerman, molti utenti “sembrano essere maggiormente interessati ai precedenti modelli”, concludendo che Apple non è riuscita a rendere il prezzo di 999 dollari abbastanza allettante per i consumatori. Nonostante l’iPhone X disponga del primo display OLED su un device Apple ed abbia rinnovato completamente il design, ciò non è stato sufficiente per attrarre i consumatori. Detto questo, non è tutto negativo per la società con sede a Cupertino, in California. La nota continua sottolineando che Apple venderà ancora 79 milioni di unità tra iPhone 8, 8 Plus e X nei tre mesi fino alla fine di Dicembre.

Leggi anche:  Anche Apple colpita dalle falle di sicurezza Spectre e Meltdown

Primo caso di burn-in su iPhone x

Ciò rappresenterebbe un aumento di 1 milione rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Ackerman prevede inoltre che Apple venderà 56 milioni di iPhone nei prossimi tre mesi. Si tratta di un buon risultato ma al di sotto del picco di 61 milioni registrato nel 2015. Siamo, comunque, di fronte ad una  tendenza preoccupante per Apple. Troviamo diverse cause a riguardo, in primis la commercializzazione prima dei nuovi iPhone 8 e poi dell’X. Riguardo quest’ultimo molti utenti hanno preferito non acquistarlo non solo per il prezzo salato ma anche per il design non del tutto apprezzato. Inoltre, anche i costi di riparazione per la rottura del vetro possono aver causato il disinteresse dei clienti. Molti, pur di non rinunciare all’esperienza Apple hanno preferito puntare sui modelli dello scorso anno.