Con il lancio di iPhone X la tecnologia di sblocco tramite riconoscimento facciale si sta sempre più imponendo come standard anche per quanto riguarda i dispositivi Android – vedi OnePlus 5T, Vivo X20 e Xiaomi Mi Note 3. Ovviamente, LG non poteva mancare all’appello, e – secondo quanto emerso oggi – il prossimo top gamma LG G7 implementerà un sistema di riconoscimento dell’iride.

Nella fattispecie, la società coreana avrebbe sviluppato un sensore frontale in grado di identificare l’iride del proprietario. Si tratta di una componente all-in-one, la quale funzionerà in maniera piuttosto semplice: LG G7 scatterà un selfie e leggerà l’iride dell’occhio dell’utente, in qualsiasi condizione di luce.

In particolare, lo scanner dell’iride esegue una verifica in diverse condizioni di illuminazione, per essere sempre preciso e sicuro. Lo smartphone mostrerà più schermate, tutte caratterizzate da una diversa luce (bianca / nera) e studia l’adattamento dell’iride a ciò; in tal modo, LG G7 si assicurerà che quella mostrata non sia una foto, e non si sbloccherà.LG G7 scanner iride

LG G7: ecco il nuovo sistema di scanner dell’irideLo smartphone sarà dunque il primo LG a supportare questa tecnologia, già vista – con risultati non proprio entusiasmanti – sui top gamma Samsung. Il flagship potrebbe essere presentato già a gennaio, mese nel quale si terrà il CES 2018 a Las Vegas.