Sky-Q-funzioni-prezzi

SKY Q, prenotabile da ieri, 23 novembre, via internet o presso i centri autorizzati ed effettivamente commercializzato dal prossimo 29 novembre, è quello che viene definito un “super decoder” in grado di consentire una molteplice visualizzazione di programmi su diversi devices (si parla di 5 simultaneamente, con un massimale di 2 tablet o smartphone e 3 TV, con possibilità di registrazione dei programmi su 4 dispositivi contemporaneamente) on demand con una grafica totalmente innovativa e personalizzabile che permette un maggiore contatto con il cliente riservandosi di suggerire, attraverso consigli legati alle proprie preferenze, programmi inerenti agli interessi.

Nei prossimi mesi, promettono i vertici di Sky, saranno fruibili nuove funzionalità che aumenteranno l’offerta proposta tra cui il Voice Control, il 4k HDR e la Sky Soundbox. Bisognerà invece aspettare il secondo trimestre del nuovo anno per avere “SKY Q Black”, che permetterà a chi è già abbonato di usufruire di questa piattaforma sulla tv principale, ma senza il multivision.

SKY Q, la rivoluzione della TV

Le innovazioni tecnologiche introdotte non sono poche, prima fra tutte l’integrazione di un telecomando completamente bluetooth capace di garantire velocità e affidabilità andandone ad aumentare l’esperienza e la qualità d’uso. Altro tema fondamentale è quello dell’introduzione di un unico ecosistema capace di garantire la stessa visione che si ha sul televisore principale di casa, su tutti gli schermi connessi, in ogni momento e situazione. Il “super decoder” comunica sfruttando la rete wireless con le altre TV grazie agli “SKY Q Mini” e attraverso l’innovativa app “Sky Go Q” con tutti gli apparecchi mobili, garantendo così un’esperienza maggiormente innovativa e immersiva.

Leggi anche:  Sky: ecco il metodo legale per vederlo ad un prezzo davvero conveniente

Per quanto riguarda il listino prezzi si parte da un prezzo di 199 euro una tantum per ricevere l’istallazione da parte di un tecnico specializzato del set top box Sky Q con in aggiunta un box Sky Q Mini per la TV secondaria. Per coloro che sono già clienti Sky da più di 6 anni e che hanno inclusa nella loro offerta l’opzione HD, l’upgrade alla versione Q aumenterà il canone di soli 4 euro. Diversa invece è l’offerta per coloro che sono clienti Sky da meno di 6 anni e con già attivo il servizio HD, il prezzo ammonterà a 15 euro in più sulla fattura mensile (il medesimo dell’attuale Sky Multiscreen che così facendo si andrà a sostituire). Come precedente detto, per godere del servizio in più stanze e con TV diverse dalla principale occorrerà dotarsi di Sky Q Mini, il cui costo unitario ammonta a 69 euro una tantum. L’unico requisito che occorre per usufruire al meglio di questo innovativo servizio è la necessità di disporre all’interno della casa di una connessione internet fissa.