Nella giornata di ieri è stato presentato ufficialmente il nuovo LG Q6, ovvero la versione mini del G6. Sono state tre le versioni presentate: Q6, Q6 Plus e Q6a. Nelle tre varianti non cambia il processore, GPU o altre componenti importanti. L’unica differenza è la configurazione delle memorie.

Iniziamo parlando della scheda tecnica che, come già detto, non varia nei tre smartphone. I dispositivi sono dotati di un display 5.5″ con una definizione Full HD+ 2160×1080, con una densità di 442 ppi. La principale caratteristica dei device, come anche del G6, è il dislay FullVision con rapporto 18:9. Poche ore dopo la presentazione LG ha pubblicato due video nei quali viene mostrato il design del dispositivo, evidenziando proprio la presenza del display FullVision.

Ecco i video del nuovo LG Q6

Oltre a mostrarne il design, vengono anche mostrate le varie colorazioni disponibili del device.

Ritornando in tema scheda tecnica, il processore di cui sono dotati i tre dispositivi è lo Snapdragon 435. Il comparto fotografico è composto da una camera posteriore da 13 Mp con flash Led. Anteriormente troviamo invece una camera grandangolare da 5 Mp con integrato un sistema di riconoscimento del volte.

Il sistema operativo è Andorid Nougat 7.1.1 con la personalizzazione UX 6.0 di LG. La batteria è non rimovibile con una capacità di 3000 mAh. Sul fronte di connettività, le opzioni offerte dal LG Q6, LG Q6 + e LG Q6a includono la connettività dati LTE / 3G / 2G, Wi-Fi 802.11 b / g / n, Bluetooth 4.2, NFC e USB 2.0.

Le configurazioni delle memorie di Q6a, Q6 e Q6 Plus sono rispettivamente: 2/16 GB, 3/32 GB, 4/64 GB (RAM/ROM).