OnePlus 5
OnePlus 5 è uno dei dispositivi più chiacchierati (e performanti) dell’anno, nel bene o nel male

XDA è il sito di riferimento per i modder del panorama Android. L’arrivo di OnePlus 5 ha permesso a questi utenti dediti alle modifiche di sbizzarrirsi nella creazione di custom ROM e patch per migliorare gli aspetti di utilizzo quotidiano dello smartphone.

Tra questi modder va segnalato yshalsager, un utente che ha creato un tool essenziale per i più smanettoni che permette l’avvio di più ROM sullo stesso dispositivo. Su XDA, ha annunciato la creazione del primo progetto Dualboot per OnePlus 5. Sebbene si trovi nelle prime fasi di sviluppo, le funzionalità sono garantite secondo quanto dichiarato sul sito.

Il software permetterà così di installare diverse ROM all’interno del dispositivo e poter selezionare quale avviare ad ogni riavvio del terminale. Il funzionamento si basa su una patch per gli script della ROM secondaria e dell’immagine di boot che vengono caricati in destinazioni diverse come per esempio /system/multiboot, /cache/multiboot e /data/multiboot. Grazie a questa soluzione, non saranno necessarie modifiche alla partizione della ROM principale, evitando così cambiamenti che potrebbero compromettere la stabilità del sistema.

Per poter sfruttare la funzionalità del dualboot sarà necessario installare sul proprio terminale una Custom Recovery come per esempio la TWRP, una ROM e l’applicazione Dual Boot Patcher da installare insieme al file DualBootUtilities.zip

Per poter trovare tutti i file necessari e la procedura per una corretta installazione su OnePlus 5, è possibile consultare la pagina di supporto di XDA.