Qualcomm Snapdragon 450
La soluzione per la fascia medio-bassa del mercato è appannaggio della serie 400 dei processori Snapdragon

Qualcomm presenta ufficialmente il suo Snapdragon 450: arriva il supporto per doppia fotocamera, autonomia migliorata e prestazioni superiori per il gaming. Con la GPU Adreno 506 le performance aumentano del 25% rispetto alla precedente generazione con lo Snapdragon 435.

La lineup di processori Qualcomm per il prossimo anno comincia a delinearsi. Al top abbiamo il prossimo Snapdragon 845, successore dell’ottimo 835. Per la fascia media, ma con prestazioni davvero elevate, troviamo lo Snapdragon 660 e 630. Ora Qualcomm presenta lo Snapdragon 450, dedicato alla fascia medio-bassa del mercato.

Qualcomm Snapdragon 450: prestazioni, connettività e autonomia migliorate

Una delle novità più rilevanti di questo processore Qualcomm è il processo di costruzione, che passa da 28nm a 14nm FinFet. Dotato dei Cortex A53, e con il nuovo processo di costruzione, l’autonomia è migliorata. Dalla casa produttrice dichiarano che questi accorgimenti assicurano 4 ore in più di autonomia nell’utilizzo dello smartphone rispetto alla precedente generazione.

Il modem X9 LTE  garantisce connessioni 4G con download fino a 300 Mbps, e upload fino a 150 Mbps. C’è il supporto per le reti 802.11ac Mu-MiMo, con prestazioni Wi-Fi di alto profilo.

Leggi anche:  Nokia 7 fa registrare vendite record, sold out dopo pochi minuti dalla commercializzazione

Il comparto multimediale riceve gli aggiornamenti più corposi. Grazie al DSP integrato, ora lo Snapdragon 450 può gestire una configurazione dual cam con due sensore 13MPX+13MPX, oppure un singolo sensore fino a 21 Megapixel. La registrazione dei filmati arriva fino a 1080p a 60fps, e per gli amanti della fotografia c’è una sorpresa. Lo Snapdragon 450 è il primo processore a supportare 400 livelli di cattura in tempo reale, per un vero effetto Bokeh nelle fotografie.

Infine le migliorie sul versante autonomia e prestazioni generale. Secondo Qualcomm, lo Snapdragon 450 rispetto al 435 avrà un 25% di prestazioni in più, sia lato CPU che GPU. Ottimizzazioni hardware consentono un consumo energetico ridotto durante le sessioni di gaming fino al 30% in meno rispetto al fratello più piccolo.

Il nuovo Qualcomm Snapdragon 435 verrà lanciato nel Q3 2017, e potremo vederlo dal vivo nei nuovi dispositivi entro la fine dell’anno.