Google Foto

Come oramai ben saputo da tutti gli appassionati del mondo hi-tech, Google sta lavorando e sviluppando sempre più la sua piattaforma “Foto”, al fine di entrare prepotentemente in un settore sempre più in via di sviluppo ed in rampa di lancio. L’applicazione che è disponibile in maniera automatica su tutti i dispositivi Android nel tempo si è aggiornata con grande efficacia, introducendo novità come ritocchi, fotomontaggi e strumenti per l’archiviazione.

Proprio sull’archiviazione lavorerà il prossimo upgrade di Google Foto. Attraverso l’introduzione di una particolare intelligenza artificiale, l’app sarà in grado di riconoscere automaticamente il contenuto delle immagini scattate o salvate sul dispositivo. L’algoritmo dividerà gli scatti attraverso diversi parametri (in base alla scenografia, alla qualità dei frame, alla data di creazione, ecc) ed organizzerà questi in varie “cartelle” e settori in modo da rendere l’organizzazione più semplice, veloce ed intuitiva.

L’utente che utilizza Google Foto potrà scegliere se utilizzare o meno questa particolare tecnologia. In alternativa, ricordiamo che c’è sempre la divisione manuale. L’intelligenza artificiale comunque non avrà il potere di cancellare o nascondere fotografie. Questa sarà semplicemente in grado di dare suggerimento sulla futura organizzazione.

La nuova versione di Google Foto è in roll out sui vari dispositivi proprio in queste ore. E’ curioso inoltre scoprire che la tecnologia messa in campo da BigG in quest’occasione è molto simile a quella presentata ieri da Apple durante l’introduzione del nuovo sistema iOS 11.