Gli italiani hanno una passione innata per quel che riguarda il mondo dei motori. Da sempre, infatti, l’Italia è considerata la patria delle belle auto, anche grazie a marchi storici entrati nella leggenda. Negli ultimi anni, però, gli italiani hanno sviluppato un’altra passione: quella per gli smartphone e per la tecnologia in generale.

Nella nostra penisola si vendono più smartphone che in qualsiasi altro Paese dell’Unione Europea, grazie ai quali gli italiani sono sempre connessi. In che modo queste due passioni entrano in contatto? La risposta è semplice. Con smartphone sempre più tecnologici e connessi ad internet, infatti, è cambiato anche il mondo del mercato dei motori. Grazie ad applicazioni e piattaforme dedicate, vendere o comprare auto non è mai stato così semplice, veloce e sicuro.

Da queste premesse, ecco spiegato il successo ottenuto dai compro auto online negli ultimi anni. Innanzitutto il web offre una maggiore visibilità rispetto alle concessionarie. Internet permette di raggiungere una quantità impensabile di potenziali acquirenti per chi ha intenzione di vendere la propria auto.

Le imprese che sul Web offrono servizi di compro auto usate consentono di accorciare i tempi di trattativa e pagano con assegno, bonifico o addirittura in contanti. Inoltre, la compravendita richiede al massimo due o tre giorni in quanto l’auto viene valutata da specialisti del settore ed una volta venduta il proprietario incassa subito il denaro senza nessun tipo di rischio. 

Valutare gratis la propria auto sul sito del compro auto

Innanzitutto, una volta scelto il portale, bisogna inserire i dati della vettura (marca, modello, allestimento, anno di immatricolazione) ed inviare la richiesta. In breve tempo riceveremo una prima valutazione tramite mail. Dopo questo passaggio iniziale, l’utente può prendere un appuntamento in sede per portare la propria vettura e farla visionare dagli addetti ai lavori. In questa fase i tecnici specializzati valuteranno a le reali condizioni della vettura per fornire una valutazione adeguata e congrua. Se l’utente dovesse accettare la proposta dell’agenzia si procede con la fase della vendita, durante la quale il proprietario della vettura non sarà costretto ad imbattersi nelle lunghe pratiche burocratiche che portano via tempo e denaro in quanto ad occuparsene è direttamente il compro auto.

La bizzarra alchimia Fiat-Amazon

Il web ha riscosso successo anche all’interno delle case automobilistiche tanto che Fiat, ad esempio, ha inaugurato un “negozio online” su Amazon sul quale i clienti possono scegliere tra le configurazioni dei modelli disponibili ed acquistare alla cifra di 180 euro un welcome kit, che contiene il codice dell’offerta riguardante la promozione Amazon superiore ad ogni sconto retail.

Il customer service di Amazon contatterà l’acquirente che sceglierà il concessionario presso il quale far consegnare la vettura nel giro di poche settimane. Per ora le vetture disponibili sono le 500, 500L e la Panda, ritenute da Fiat e Amazon quelle con appeal maggiore sui potenziali acquirenti.