Red Dead Redemption 2
Secondo Amazon, Red Dead Redemption 2 vedrà la luce il 31 Dicembre 2017. Realtà, data indicativa o informazione strategica?

Red Dead Redemption 2 rimane senza dubbio uno dei giochi più attesi dei prossimi mesi, considerando che i preorder di Amazon sono stati sospesi dopo aver raggiunto una notevole quantità.

Sembra, comunque, l’hype sia più marcato per la piattaforma Sony rispetto a quella Microsoft: Red Dead Redemption 2 è attualmente ancora disponibile per la piattaforma Xbox One per 59,96 dollari. Per quanto riguarda i giocatori PS4, il gioco non è quindi disponibile per ulteriori preorders. Rockstar ha fatto ben poche dichiarazioni sino ad ora, senza fornire particoli dettagli sul prodotto. In aggiunta, limitare la quantità di preorder effettuabili risulta una buona tecnica per incrementare la popolarità del titolo.

Rockstar, insomma, entro quest’anno tornerà sotto i riflettori con Red Dead Redemption 2. E secondo un amministratore nei forum di GTA, dopo l’arrivo di Red Dead Redemption 2, questo autunno, sarà la volta di un altro grande ritorno: quello di Bully. Secondo tale fonte, sembra proprio che RDR2 verrà lanciato abbastanza presto, al fine di compiere i preparativi necessari per l’uscita Bully 2.

Leggi anche:  PS4, i migliori bundle in offerta su Amazon per il Black Friday

Per i proprietari di Xbox One, i pre-ordinazione delle scorte sono ancora disponibili, ma gli utenti di PS4 devono aspettare un po più a lungo, in quanto Amazon aggiornerà il suo inventario nei prossimi mesi. Red Dead Redemption 2 dovrebbe fare un grande successo come la serie precedente. Il sequel di videogiochi riporta la vita in Occidente con dettagli meravigliosi del paesaggio.

Per quanto riguarda la trama, Rockstar ha rifiutato di vuotare il sacco. Il publisher ha solleticato una sola volta la curiosità dei fan, con un teaser trailer di Red Dead Redemption 2 rilasciato mesi fa. Ma mentre i gamers si aspettano, come accennato, il rilascio per Ottobre, l’annuncio in Amazon suggerisce invece il lancio del 31 dicembre.