Galaxy S8
Come evidenzia questo press render, i nuovi S8 sono orfani della dual cam posteriore

Molti utenti speravano che il Galaxy S8 potesse integrare una doppia fotocamera posteriore. Durante la presentazione ufficiale del flagship queste speranze sono crollate, visto che S8 e S8+ ospitano una fotocamera posteriore single-lens. Una nuova immagine leaked, però, lascia intendere che Samsung (almeno inizialmente) avrebbe pensato di adottare una soluzione dual-lens, abbandonando poi l’idea in seguito (forse per una serie di problemi tecnici).

Galaxy S8: molto diverso da come lo conosciamo oggi

Galaxy S8
L’immagine leaked che mostra la dual cam su S8

L’immagine in questione, che potete ammirare qui a fianco, mette in mostra un presunto prototipo di Galaxy S8 molto diverso dall’S8 che conosciamo oggi. Il dispositivo immortalato in questa foto leaked, contrassegnato dal codice SM-G955F, presenta due sensori disposti in senso verticale. Questa particolare collocazione dei sensori avrebbe costretto Samsung a disporre in modo diverso anche il Flesh LED e il sensore che si occupa della registrazione del battito cardiaco che, come potete notare, si trovano entrambi immediatamente sotto la fotocamera. L’immagine non mostra lo scanner per le impronte digitali e, detto sinceramente, da questa immagine non siamo proprio in grado di capire dove sia stato effettivamente collocato.

Questa foto leaked ci permette di capire che, con molta probabilità, Samsung aveva pensato di adottare la doppia fotocamera sul nuovo Galaxy S8 e sull’S8+. Non è chiaro, però, quale sia stata la ragione che avrebbe spinto Samsung a rinunciare a questa soluzione. Speriamo che almeno uno dei futuri top di gamma del colosso di Seoul possa ospitare la doppia fotocamera posteriore. Alcuni pensano che questo possa accadere con il prossimo Galaxy Note 8 o, ancor più in là, il futuro Galaxy S9.