android o
Ecco alcune novità in arrivo con Android O

Abbiamo visto comparire a sorpresa la prima developer preview di Android O solo da qualche ora. Grazie ad una slide di Google siamo venuti a conoscenza della roadmap degli  aggiornamenti previsti nel corso dei prossimi mesi.

Un ulteriore tassello ora si aggiunge alla nuova versione del sistema operativo del robottino. Infatti, grazie ad un tweet, il canale ufficiale di Chainfire ha tenuto a precisare che i permessi di root per Android O sono già disponibili.

Gli sviluppatori del team Chainfire sono famosi nel panorama del modding Android. Indatti sono gli ideatori e sviluppatori del tool SuperSU , software essenziale per ottenere i permessi di root su uno smartphone.

Il tweet in questione è molto essenziale. Chainfire sottolinea come su un dispositivo di test è stata installata la developer preview di Android O e sono stati ottenuti i permessi base. In questo modo è possibile avere accesso ad una gamma limitata di funzioni aggiuntive.

Leggi anche:  Android 9.0 P, gli ingegneri Google a lavoro: i possibili nomi

Tuttavia trattandosi di una versione preliminare, sussistono ancora alcuni problemi ma la procedura funziona. Chainfire quindi rassicura gli utenti dicendo che a poco meno di un giorno dalla presentazione della nuova versione, i permessi sono già ottenibili tranquillamente.

Il mondo del modding quindi potrà continuare ad esistere anche sul nuovo Android.