HTC
Una brutta situazione per l’azienda

Il fatto che HTC stia attraverso un periodo difficile in termini economici è cosa ormai nota a tutti. L’azienda taiwanese, dopo aver vissuto anni da assoluta protagonista nel settore smartphone, è precipitata in una crisi dalla quale fatica a riprendersi. Sembra però che qualcosa cominci a muoversi in senso positivo.

HTC ha infatti annunciato un fatturato per il mese di febbraio 2017 pari a 142 milioni di euro, una cifra superiore dell’11,2% rispetto al 2016. Gli analisti affermano che, per poter parlare di una vera e propria ripresa del brand, l’azienda taiwanese dovrebbe riuscire ad incrementare le vendite del 30%, toccando un fatturato di 180 milioni di euro entro fine marzo.

Un risultato che potrebbe essere alla portata di HTC che, nonostante abbia deciso di lanciare in anticipo i top gamma per questa prima parte del 2017 rimanendo fuori dall’eco mediatico del Mobile World Congress, sembra essere riuscita a convincere il mercato. U Ultra ed U Play sono senza dubbio dei prodotti di ottimo livello, ma tutto potrebbe comunque cambiare a partire dal 29 marzo.

Come ricorderete infatti in quella data sarà alzato il sipario sul Galaxy S8 ed S8 Plus, due prodotti targati Samsung in grado di poter riscrivere completamente gli equilibri del mercato smartphone. Del resto, salvo stravolgimenti, dovrebbero essere due tra i dispositivi più venduti nel 2017. Staremo a vedere, nel frattempo la speranza è che HTC possa definitivamente risollevarsi.