Whatsapp vuole monetizzare il social
Il social, acquisito da Facebook tempo fa, si prepara per diventare una fonte di guadagni

Secondo un report di Reuters, Whatsapp starebbe testando come monetizzare il social: le aziende potrebbero presto inviare messaggi pubblicitari diretti agli utenti. In maniera simile a quanto successo con Facebook Messenger, Whatsapp potrebbe presto vedere l’influsso di bot preparati ad hoc per le aziende per inviare informazioni e fornire servizi sulla piattaforma.

In principio era un servizio in abbonamento: si pagava la somma di 0.89€ all’anno e si poteva usufruire del servizio illimitatamente. Poi Facebook ha acquisito Whatsapp ed è diventato un servizio gratuito, non monetizzato. Almeno apparentemente.

Whatsapp rimarrà gratuito ma le aziende potranno inviare informazioni e servizi agli utenti

I primi problemi sono sorti quando pochi mesi fa Whatsapp ha iniziato ad integrare i suoi dati con quelli di Facebook. Una mossa che ha fatto infuriare non pochi. Il passo successivo era nell’aria, lo stavamo aspettando, ed è finalmente arrivato: Whatsapp sta testando metodi per monetizzare il social.

Sempre secondo il report di Reuters, una ristretta cerchia di aziende startup sotto l’ala di Y Combinator starebbe testando le nuove feature di Whatsapp. “Cowlar produce collari per mucche da latte, collezionando dati sull’attività e inviando suggerimenti per migliorare la produzione del latte. La compagnia, che sta testando i collari negli Stati Uniti, vuole usare WhatsApp per inviare messaggi di allerta automatici direttamente agli agricoltori se, ad esempio, una mucca non si comporta normalmente” – questo il commento di Umer Ilyas, co-fondatore di Cowlar Inc., una delle startup coinvolte all’interno dell’esperimento.

La tesi di questa sperimentazione viene corroborata dalla testata Mashable, la quale suggerisce che WhatsApp sarebbe testando Whatsapp for Business in uno dei mercati emergenti più importanti, l’India.

A questo punto è chiaro come il servizio di messagistica sia destinato a diventare sempre più un social da poter monetizzare, alla stregua di Facebook e Instagram. Abbiamo assistito all’introduzione delle Storie, il prossimo passo saranno i bot delle aziende. Voi cosa ne pensate?