Galaxy S8
Galaxy S8: fra poche settimane l’annuncio ufficiale!

L’attesa verso la nuova famiglia di Galaxy S8 si fa sempre più forte. Grazie ad alcune fonti vicine a Samsung è emersa una nuova ed interessante notizia. L’azienda Coreana per questa generazione di dispositivi ricorrerà ad un nuovo fornitore per le batterie. Si tratta di Sony, che si affiancherà la rinnovata divisione batterie interna alla stessa Samsung e il fornitore esterno Murata Manufacturing.

L’obiettivo di Samsung è chiaro. Evitare qualsiasi tipo di problema con il comparto batterie per garantire che Galaxy S8 e Galaxy S8+ siano sicuri e operativi dal primo giorno di vendita. I volumi di produzione di batterie realizzati da terzi sono ancora ignoti. Tuttavia la fonte ritiene che la percentuale sarà limitata e la maggior parte del lavoro verrà svolta da Samsung SDI.

Si tratta della divisione interna della società dedicata esclusivamente alla produzione e realizzazione delle batterie. Come rapporto di produzione si può immaginare una batteria di un fornitore esterno ogni tre o quattro realizzare dalla divisione interna. In ogni caso questo rapporto può permettere a Samsung di soddisfare le proprie esigenze mantenendo comunque un buon livello di fornitori esterni nel caso in cui qualcosa dovesse andare storto nelle linee di produzione.

Leggi anche:  Samsung Galaxy S9: intelligenza artificiale implementata su Galaxy Ai UX

Va ricordato che Murata Manufacturing ha acquistato la divisone batterie proprio da Sony. Il cambio di proprietà è arrivato nel corso del 2016 e l’effettivo passaggio avverrà nel corso di questo 2017.