nokia
Guerra tra (ex) grandi

Si potrebbe pensare che, in questa fase del gioco, le grandi lotte in tribunale siano un ricordo riguardante Apple, Samsung o Facebook e Qualcomm. Ma questo dato di fatto non è del tutto vero perché, a quanto pare, BlackBerry è non molto “felice” di alcune scelte di Nokia.

BlackBerry, infatti, sostiene che il suo vecchio rivale abbia violato almeno 11 brevetti su diversi prodotti con tecnologia 3G e 4G , “incoraggiando” operatori come T-Mobile e AT & T ad acquistare e distribuire prodotti contraffatti da Nokia per migliorare le sue reti LTE e UMTS.

La società canadese si aspetta di ottenere una ricompensa per non aver autorizzato l’uso dei brevetti riguardo questo tipo di tecnologia, che è stata acquisita dopo l’acquisizione di Nortel, ma non menziona nulla riguardo la possibilità di bloccare il suo utilizzo.

BlackBerry cerca una ricompensa per l’uso non autorizzato della sua tecnologia con Nokia“, ha dichiarato un comunicato dell’azienda canadese. La società non ha rivelato, tuttavia, come sia strutturata l’intenzione di ottenere un risarcimento. John Chen, CEO di BlackBerry, sta cercando di trovare nuovi modi per aumentare le entrate dell’azienda, dal momento che oggi ufficialmente ha confermato che le vendite di elettrodomestici di marca hanno raggiunto lo zero. Sono state fatte alcune acquisizioni e partnership per negoziare prodotti e tecnologie di comunicazione wireless.

Entrambe le società sono rinate dalle proprie “ceneri” quest’anno per offrire nuove proposte e un altro alito di ispirazione provenienti dai loro vecchi successi, come il possibile arrivo di una nuova edizione del Nokia 3310 e un nuovo dispositivo BlackBerry completa con tastiera qwerty.