LG G6
LG rilascia un’immagine teaser per LG G6 e fa crollare ogni nostra certezza, quale sarà la grande novità di G6?

 

Sapevamo già da tempo che LG G6 avrebbe avuto un qualche tipo di AI Assistant a bordo che fosse Google Assistant o Amazon Alexa. Alcuni report avevano fatto pensare che LG avesse scelto l’assistente di Google ma oggi LG ha rilasciato una immagine teaser misteriosa che ci fa mettere tutto di nuovo in discussione.

Come avevamo già anticipato ieri, la conferenza di presentazione di LG G6 si terrà il 26 febbraio al Mobile World Congress di Barcellona, e l’immagine teaser di oggi lo conferma, tuttavia, come potete osservare da soli nell’immagine in calce, LG parla di “next generation smartphone” il che sarebbe molto standard, se la frase non fosse seguita da un misteriosissimo “brought to you first by LG”. Cosa avrà voluto intendere allora l’azienda coreana?

I Google Pixel montano già da tempo l’AI Google Assistant, mentre Huawei Mate 9 si suppone, con scarsi margini di dubbio, che sarà il primo device a montare l’AI di Amazon, Alexa. Quindi?

Come saprete già, il colosso coreano è sempre apparso come indeciso tra queste due opzioni e, secondo un report di CNET, la decisione propendente verso Google Assistant era già stata presa, LG G6 sarebbe dovuto essere il primo smartphone non marchiato Google a montare l’AI della casa di Redmond. Oggi questa semplice immagine fa crollare tutti i nostri castelli di carta, quel ‘first’ mina tutte le nostre certezze. Perché LG G6 sarà il primo smartphone della nuova generazione? Integrerà entrambe le AI? Quel ‘more intelligent’ potrebbe farcelo pensare e sicuramente sarebbe una buona innovazione.

Leggi anche:  Motorola: singificativo passo in avanti nei ricavi del terzo trimestre del 2017

Nonostante quindi la delusione avuta dall’hardware che non dovrebbe montare più il SoC Snapdragon 835 come inizialmente ipotizzato, avere l’accesso sia ad Amazon Alexa che a Google Assistant potrebbe rendere l’interazione con lo smartphone davvero molto migliore rispetto alle soluzioni adottate fino ad ora, sia nell’uso quotidiano, che, ad esempio, nell’uso in auto.

Questa semplice immagine è dunque bastata per far crescere a dismisura l’hype, attendiamo con ansia il 26 febbraio per seguire la conferenza di LG G6, vi ricordiamo che lo staff di TecnoAndroid seguirà l’evento live sul posto tramite i nostri inviati, stay tuned!