iPhone 8
iPhone 8 è ancora lontano ma già fa molto discutere, potrebbe arrivare in 3 varianti di cui due ‘classiche’ e una borderless a schermo curvo chiamata “Ferrari”

 

Non arriverà prima del prossimo settembre ma non si parla d’altro. iPhone 8 è già in cantiere e l’hype dei fan della mela continua a salire, come sarà il prossimo, costoso, gioiello di Apple?

 

Come al solito, lo vedremo presumibilmente solo a settembre 2017, eppure negli ultimi giorni non si fa che parlare di lui, the next big thing di Apple: iPhone 8 è in cantiere, questa volta porterà grandi novità?

Le indiscrezioni emerse nelle ultime settimana stanno facendo venire l’acquolina in bocca agli Apple-fan, si parla già di uno schermo OLED per il terzo modello del noto top di gamma della mela morsicata, mentre oggi, dal noto sito di microblogging cinese, Weibo, arriva un’altra indiscrezione: iPhone 8 arriverà in 3 versioni, quella classica, quella Plus e una terza dal nome in codice tricolore, “Ferrari”.

Su Weibo è apparso un documento leaked relativo alla scheda di sviluppo dei nuovi device di Cupertino dalla quale è possibile evincere anzitutto che i nuovi iPhone guarderanno ai predecessori, se non altro per il proprio nome. Difatti sembrerebbe che i primi due modelli più ‘classici’ possano portare il nome di iPhone 7S e iPhone 7S Plus. Non è da escludere a priori però che il terzo modello possa portare il nome di iPhone 8. Le tre versioni sembrano assolutamente confermate comunque, visto che nel documento di si fa riferimento a tre modelli chiamati D20, D21 e D22.

Leggi anche:  iPhone X, Apple aumenta la produzione per soddisfare l'enorme domanda

Per comodità li chiameremo 7S, 7S Plus e 8, e dunque sembrerebbe che 7S e 7S Plus monteranno classici pannelli LCD mentre le grosse novità, soprattutto in fatto di display, saranno ad appannaggio del modello “Ferrari”. Quest’ultimo sarà caratterizzato da un display OLED borderless e curvo, niente di nuovo effettivamente, ma per Apple si tratta comunque di una grossa rivoluzione. Come si vocifera da tempo, inoltre, Apple seguirà il trend dell’esclusione dl tasto Home fisico in favore di un tasto soft touch con lettore di impronte digitali incorporato direttamente sul pannello del display.

Novità anche dal lato hardware, iPhone 8 “Ferrari” difatti, potrebbe montare una scheda logica divisa in due parti assolutamente indipendenti tra loro al fine di garantire una migliore gestione dello spazio, prestazioni ancora più elevate, e un design più sottile. Per quanto riguarda il processore, si vocifera che Apple stia lavorando ad un nuovo A11 dalle caratteristiche, però ancora misteriose.