LG
LG sembra essere in forti difficoltà economiche

Il fatto che la divisione mobile di LG stia attraversando un periodo di forte crisi non è un mistero. Da ormai due anni l’azienda coreana non riesce più a fare breccia nel cuore degli utenti con i propri smartphone. Lo stesso G5, che pure è un prodotto assolutamente valido, ha venduto davvero molto poco. Ecco dunque arrivare una decisione da parte dei vertici dell’azienda, mirata a risollevare le sorti della divisione mobile.

Infatti, LG è sempre caratterizzata dalla presenza di ben tre CEO, assegnati ovviamente ognuno alle diverse divisioni che compongono l’azienda. Questa tipologia di organizzazione però non ha portato i frutti sperati, e dunque il consiglio di amministrazione ha deciso di nominare un CEO unico, così da coordinare tra loro tutte le operazioni delle diverse divisioni.

Per ricoprire questo incarico è stato scelto Jo Seong-jin, un nome che non vi dirà molto, ma che in realtà ha già ottenuto risultati eccezionali in LG. Si tratta infatti della persona che, dal 2013, ha ricoperto il ruolo di CEO per la divisione elettrodomestici dell’azienda coreana, riuscendo ad incrementare le vendite del 25% in appena tre anni, un’enormità.

Leggi anche:  TIM: ecco le incredibili offerte di Novembre con una gradita sorpresa

Certo, parliamo di un settore profondamente differente rispetto a quello dei dispositivi mobili, ma non ci sono dubbi sulle capacità di Seong-jin di saper gestire le risorse economiche massimizzando i profitti. Insomma, una figura che potrebbe ridare nuova linfa ad LG nel comparto smartphone. A questo punto sarà molto interessante scoprire quello che sarà il G6, ovvero il primo top gamma realizzato sotto la direzione di questo nuovo CEO “unico”.