iPhone
Bug su iOS mette a rischio i dispositivi Apple

Chi ha detto che gli iPhone sono sicuri al cento per cento? Un nuovo bug scovato su iOS mette a rischio tutti i dispositivi Apple aggiornati ad iOS 8 e versioni successive (inclusa l’ultima beta di iOS 10.2). Sfruttando questa falla di sicurezza presente sui dispositivi mobili “made in Cupertino” è possibile accedere al rullino delle foto e ai messaggi senza inserire il codice di sblocco.

Come alcuni potrebbero sfruttare il bug di iOS per spiare il nostro iPhone o iPad

A scovare questa pericolosa falla di sicurezza è EverythingApplePro che oltre ad aver prontamente lanciato l’allarme ha mostrato il procedimento esatto che serve per sfruttare il bug in questione.

Innanzitutto chi desidera spiare un utente deve effettuare una chiamata con FaceTime all’iPhone o all’iPad che desidera avere sotto controllo. Dopo ciò bisognerà rispondere con un messaggio utilizzando l’icona apposita. Dopo aver scelto la risposta personalizzata si potrà accedere alla schermata dei Messaggi. A questo punto basterà chiedere a Siri di attivare la modalità Voice Over. Lo step successivo è quello di cliccare (sempre dalla schermata dei Messaggi) sul contatto che si vuole spiare e tenere premuto sul suo nome. Dopodiché si dovrà attivare la tastiera virtuale. Ora bisognerà chiedere a Siri di disattivare la modalità Voice Over. La procedura che bisogna seguire è descritta in modo ancora più dettagliato nel seguente video.

Come avrete notato il processo che permette di spiare gli iPhone e gli iPad altrui è piuttosto macchinoso, ma può essere eseguito anche da chi non è un hacker vero e proprio. In pratica anche la persona più “insospettabile” potrebbe controllare le nostre foto e i nostri messaggi. Questo è davvero preoccupante. Chissà se Apple è già al lavoro per risolvere questa falla di sicurezza, speriamo!